Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaSportVela › Adelasia di Torres debutta nella Maxi yacht Rolex cup
Red 5 settembre 2017
Nella prima costiera della 28esima edizione, buona partenza e regata portata a termine malgrado un danno al gennaker del 70’ Pendragon nella categoria Mini maxi racer
Adelasia di Torres debutta nella Maxi yacht Rolex cup


PORTO CERVO - Il gennaker tradisce Adelasia di Torres, che va comunque fino in fondo alla regata costiera, la prima della 28esima edizione della Maxi yacht Rolex cup, in corso per tutta la settimana nelle acque di Porto Cervo. L’equipaggio, che difende i colori della Sardegna sul 70’ Pendragon nella categoria Mini maxi racer, aveva interpretato al meglio la partenza, passando in seconda posizione alla boa di disimpegno, ad appena una lunghezza da Jethou.

Ma durante la prima issata, un danno al gennaker ha rallentato il ritmo dell’equipaggio, vanificando il buon passo iniziale. Ed il recupero durante le 30miglia tra le isole dell’arcipelago, accompagnato da vento tra i 15 ed i 20nodi, ha solo permesso di chiudere al terzo posto in tempo reale, diventato quarto ed ultimo della categoria dopo l’applicazione del compenso.

«Siamo comunque soddisfatti - smorza il tattico Duccio Colombi, ricordando che - per l’equipaggio si è trattato della prima regata insieme, a causa del maestrale non era stato possibile allenarsi in precedenza. Le condizioni erano abbastanza buone, purtroppo il gennaker si è impigliato, in compenso siamo partiti davvero bene e questo ci deve rassicurare sul lavoro fatto oggi, cui serve solo la continuità e quegli automatismi che emergono in equipaggi affiatati e abituati a navigare insieme». Oggi (martedì), un nuovo test sulla lunga distanza con la seconda coastal race, che scatterà alle ore 11.50 e permetterà ad Adelasia di Torres di affinare la strategia di bordo, prima degli esami più tecnici sulle regate tra le boe dei prossimi giorni.

(photo credit Marta Rovatti Studihrad)
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas