Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroEconomiaAeroporto › Sciopero Sogeaal, nessun disagio: protesta 5 Stelle
S.O. 8 settembre 2017 video
I dipendenti contestano la procedura di esternalizzazione della security. Le parole di Maurilio Murru, (Sassari), Roberto Ferrara e Graziano Porcu (Alghero), Raffaele Donadio e Carlo Marongiu (Porto Torres) tutti consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle
Sciopero Sogeaal, nessun disagio: protesta 5 Stelle


ALGHERO - Sciopero in Sogeaal di quattro ore nel pomeriggio odierno, ma nessun disagio in aeroporto dove nessun volo è stato cancellato. Un centinaio di lavoratori della società che gestisce l'aeroporto di Alghero, ha partecipato allo sciopero proclamato da Filt Cgil, Uil Trasporti e Ugl Trasporto aereo.

I lavoratori contestano la decisione del management di esternalizzare la security (in realtà gli stessi dipendenti dovrebbero essere riassorbiti, ma con condizioni contrattuali differenti) e l'annunciata procedura di licenziamento collettivo avviata per 45 dipendenti. C'è da dire che di esuberi in Sogeaal si parla da molti anni: tutti, infatti, hanno sempre saputo che la forza lavoro impiegata era abbondantemente sovrastimata rispetto alle esigenze, tanto che Alghero risulta lo scalo con maggiori dipendenti rispetto ai passeggeri trasportati.

Oggi i rappresentanti sindacali hanno ribadito la richiesta all'azienda di individuare percorsi alternativi ai licenziamenti, cosa peraltro già tentata da Sogeaal, come confermato dal Dg Mario Peralda [LEGGI]. Hanno portato la loro solidarietà in aerostazione anche i consiglieri comunali algheresi, sassaresi e portotorresi del Movimento Cinque.
Commenti

20/9/2017
Lo chiede con fermezza il senatore del Partito Democratico Silvio Lai: un’azienda cresciuta in breve tempo, ai confini delle regole e illudendo i cittadini che si potesse avere un viaggio aereo dovunque a 9.90
19/9/2017
Cancellati sino a 50 voli al giorno. E´ un vero e proprio caos internazionale quello innescato dalle centinaia di cancellazioni della compagnia low cost irlandese sugli scali europei. Pubblicata la lista dei voli interessati fino a ottobre
© 2000-2017 Mediatica sas