Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaSanità › L´Aou Sassari potenzia le unità operative
Red 11 settembre 2017
Assunti otto medici a tempo indeterminato: saranno impiegati nella Cardiologia pediatrica, nelle Cardiologie, in Cardiochirurgia, in Patologia medica e nel Servizio trasfusionale
L´Aou Sassari potenzia le unità operative


SASSARI – L'Azienda ospedaliero universitaria di Sassari rafforza le proprie strutture ed assume otto medici a tempo indeterminato. Nei giorni scorsi, i nuovi assunti hanno incontrato il direttore generale dell'azienda di Viale San Pietro Antonio D'Urso e hanno siglato il contratto. Il loro inserimento è avvenuto attraverso l'utilizzo di graduatorie di concorsi nei quali i neoassunti si trovavano in posizione utile per la chiamata. Prosegue così l'attività di potenziamento delle strutture dell'Azienda ospedaliera universitaria già avviata nei mesi scorsi. I nuovi assunti a tempo indeterminato saranno impegnati nelle strutture di Cardiologia pediatrica, nel Servizio di cardiologia di Viale San Pietro, nella Cardiologia del Santissima Annunziata, nella Cardiochirurgia, nell'istituto di Patologia medica e nel Servizio trasfusionale di Via Monte Grappa.

In alcuni casi, l'assunzione arriva a pochi anni dalla conclusione della scuola di specializzazione ed una serie di esperienze in strutture ospedaliere regionali o all'estero. In altri casi, si tratta di una sfida al cambiamento o il raggiungimento della stabilità, dopo anni di lavoro svolti con passione sempre nella stessa struttura. I cardiologi assunti sono in totale sei. Di questi, cinque erano già inseriti a tempo determinato nelle strutture ospedaliere sassaresi, nelle quali vedono adesso confermate le loro posizioni a tempo indeterminato, mentre uno a Nuoro.

In Cardiologia pediatrica andrà Antonella Oppo, al Servizio cardiologia di Viale San Pietro andranno Stefania Piga ed Antonio Sircana, alla Cardiologia del Santissima Annunziata Enrico Mura e Giuseppe Sanna, in Cardiochirurgia Paolo Ferrandu. In Patologia medica andrà Piera Pileri, dirigente medico di medicina interna, già nella struttura di Viale San Pietro con contratto a tempo determinato e sulle spalle l'esperienza della Lungodegenza di Thiesi, dove era assunta in ruolo. Infine, al Servizio trasfusionale andrà Fiorenza Lumbau, dirigente biologo di biochimica clinica, con esperienza nella stessa struttura dal 2004.
Commenti
21:23
Tumore asportato completamente dopo sette ore di intervento. «Giornata importante, una grande speranza per i pazienti sardi», dichiara il direttore della Struttura complessa di Chirurgia generale polispecialististica Pietro Giorgio Calò
22:13
«Come più volte ribadito nei vari incontri con i farmacisti in attesa di assegnazione della sede, il procedimento amministrativo è al termine e, presumibilmente, per la fine del prossimo mese ci sarà la pubblicazione dell’interpello», dichiara l’assessore regionale della Sanità
17:16
All’apertura ufficiale, erano presenti il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru, gli assessori regionali della Sanità e degli Enti locali Luigi Arru e Cristiano Erriu, il direttore generale dell’Ats Fulvio Moirano, il sindaco Ferdinando Pellegrini, consiglieri regionali e parlamentari del territorio
16/2/2018
I capi abbattuti erano al pascolo brado illegale, privi di controlli sanitari, non registrati e di ignota proprietà. Prosegue l´attività dell´Unità di progetto per l´eradicazione della peste suina africana in Sardegna
16/2/2018
Revoca dell´ordinanza sindacale che vietava il consumo umano diretto dell´acqua della condotta nelle vie di Biancareddu e de La Corte
16/2/2018
Il 24 febbraio un corso-lezione nell´aula magna della Facoltà di Medicina a Sassari. L´incontro è aperto a specialisti in Allergologia e Immunologia, Endocrinologia, Gastroenterologia, Malattie metaboliche e diabetologia, Medicina generale, Nefrologia, Neuropsichiatria Infantile, Pediatria, Psichiatria, Scienza dell’alimentazione, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e infermieri
16/2/2018
È stato adottato il Piano triennale 2018-2020 per lo Sviluppo del sistema informativo dell’Ats. Si tratta del primo atto formale del progetto di innovazione informatica e digitale, ideato nel 2017 con la nascita dell’Ats e coordinato dall’Area Tecnologie dell´informazione e comunicazione, che punta ad uniformare e migliorare il servizio informatico dell’azienda
15/2/2018
«Aver chiuso una vertenza lunga e complessa, come quella che riguardava i dipendenti della ex Asl del Sulcis, è un grande risultato, atteso da tempo». È il commento dell´assessore regionale della Sanità, alla notizia della firma dell´accordo tra Ats e sindacati sulle fasce retributive
© 2000-2018 Mediatica sas