Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieoristanoSportSport › Tutto pronto per il Sardegna jumping tour
Red 14 settembre 2017
Parte domani mattina, negli impianti di Tanca Regia, ad Oristano, l´edizione 2017 dell´importante gara di salto ostacoli. Sono 210 i binomi iscritti ai due concorsi nazionali a 6 stelle ed al Trofeo Nuraghe riservato ai cavalli sardi
Tutto pronto per il Sardegna jumping tour


ORISTANO - Parte domani, venerdì 15 settembre, alle ore 9, negli impianti di Tanca Regia, ad Oristano, il Sardegna jumping tour 2017 di salto ostacoli. Sono 210 i binomi iscritti ai due concorsi nazionali a 6 stelle ed al Trofeo Nuraghe riservato ai cavalli sardi-

Due fine settimana: da domani a venerdì 17 settembre e da venerdì 22 a domenica 24. Ben sessanta gare. Oltre 210 binomi iscritti. Montepremi da 96.200euro per i concorsi a 6 stelle, più 56mila euro per i migliori cavalli sardi. I numeri spiegano perché il Sardegna jumping tour 2017 è l'evento clou del salto ostacoli in Sardegna ed uno dei pochissimi in Italia per quanto riguarda i concorsi a 6 stelle. La manifestazione è organizzata dal Comitato regionale Fise Sardegna e dall'Agris, il finanziamento è stato stanziato dalla Regione autonoma della Sardegna, di concerto con l'Assessorato regionale dell'Agricoltura e riforma agro-pastorale per rilanciare non solo la disciplina del salto ostacoli, ma anche l'allevamento e tutto il comparto del cavallo che ha ricadute pure sull'occupazione e sul turismo.

Tra i cavalieri che vengono da oltre Tirreno vanno segnalati Natale Chiaudani (ex olimpionico, plurimedagliato, allievo di Piero d'Inzeo), l'italo-colombiano Andres Peñalosa (vincitore di uno dei due Gran premio del Sardegna jumping tour 2016) ed il grossetano Gabriele Grassi (che ha preso parte anche alla Coppa delle Nazioni). Ci saranno poi i migliori cavalieri sardi ed i quaranta migliori cavalli nati ed allevati nell'Isola, selezionati con le cinque tappe provinciali del Trofeo Nuraghe, riservato ai soggetti di quattro, cinque, sei anni e di 7 anni ed oltre. Le gare con il montepremi più alto sono la C145 Gran premio a due manches (20mila euro), la C135 mista (6mila euro), la C140 a tempo (3.500euro) e la C140 a fasi consecutive (3mila euro). Lo show director della manifestazione è Gianleonardo Murruzzu, mentre il direttore di campo è Giovanni Bussu.
Commenti
23/9/2017
La Giunta regionale ha approvato gli indirizzi per favorire l´attività fisica. «Efficace quanto i farmaci», dichiara l´assessore regionale della Sanità Luigi Arru
© 2000-2017 Mediatica sas