Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSpettacoloTeatro › Analfabelfica ricorda Maria Callas
Red 14 settembre 2017
L´associazione teatrale algherese, in occasione del 40esimo anniversario della morte della Divina, propone un ricordo, scritto ed interpretato da Enrico Fauro, del più grande soprano di ogni tempo
Analfabelfica ricorda Maria Callas


ALGHERO - Il 16 settembre 1977, a Parigi, moriva Maria Callas, nella solitudine della sua casa, consumata da anni di assenza dalle scene e da grandi catastrofi affettive ed esistenziali. Dal quel giorno, il mito della Divina si consolidò a tal punto da farla divenire la voce più celebre del millennio. L'Associazione teatrale AnalfabElfica, in occasione del 40esimo anniversario della sua morte, propone un ricordo, scritto ed interpretato da Enrico Fauro, del più grande soprano di ogni tempo. Uno spettacolo teatrale a lei dedicato dal titolo, “Madame Callas, 36, avenue George Mandel, Paris”, l'indirizzo dell'ultima abitazione dove la grande cantante dimorò nei suoi ultimi anni di vita.

Nacque a New York, il 2 dicembre 1923, pur essendo di origine greca. Dotata di una voce particolare, che coniugava un timbro unico ed inconfondibile ad una potenza inaudita, fu un genio di inaudita sensibilità e raffinatezza, alternò la gloria più eccelsa sul palcoscenico alla sconfitta più feroce sul piano personale ed affettivo. L'omaggio dell'AnalfabElfica nell'anniversario della sua scomparsa non vuole essere ne un percorso biografico, ne un escursus musicologico, ma un'altra nuova visione della Callas nelle sue più lontane e talvolta più disperatamente opposte sfaccettature, attraverso le sue eroine. Un omaggio alla complessità ed alla vastità dell'Universo femminile, grazie all'incontro, per mezzo dei suoi personaggi più grandiosi, dei mille volti della Grande Dea Madre che si cela in ogni donna. Gli allestimenti dello spettacolo sono del flower designer Tonino Serra ed il service audio/luci di Tony Grandi.

L’analfabelfica è un’associazione non a fine di lucro attiva ad Alghero dal 2005 e si occupa della diffusione della cultura teatrale e musicale, soprattutto rivolta a bambini e giovani e ha la sua sede in Via Mazzini 110. Lo spettacolo andrà in scena domenica 17 settembre, alle ore 20.45, nell’Auditorium del Liceo scientifico Enrico Fermi, in Via XX settembre 229, ad Alghero. Il biglietto d'ingresso costa 10euro (il ridotto fino ai quattordici anni costa 5euro).

Nella foto: Maria Callas
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas