Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresPoliticaAmbiente › Ponti Pizzinnu: rimossi i rifiuti dalla strada
M.P. 14 settembre 2017
I rifiuti abbandonati sulla carreggiata sono stati raccolti dagli operai del servizio di igiene urbana
Ponti Pizzinnu: rimossi i rifiuti dalla strada


PORTO TORRES - Costretti a continui interventi straordinari per ripulire zone rese indecorose dall'inciviltà delle persone. Un intervento straordinario si è reso necessario per ripristinare il decoro a Ponte Pizzinnu, zona periferica che collega la città con le abitazioni in prossimità della strada vicinale Funtana di Cherchi e la struttura cimiteriale. Dai bordi della carreggiata e dalle cunette sono spuntati fuori tanti cumuli di rifiuti: nei giorni scorsi gli operai del servizio di igiene urbana hanno provveduto a rimuoverli e a smaltirli.

«E' un'area che, purtroppo, essendo fuori città, è spesso oggetto di abbandono indiscriminato di spazzatura, anche di inerti che periodicamente vengono lasciati illegalmente in quella zona. In quest'ultimo intervento – spiega l'assessora all'Ambiente, Cristina Biancu – gli addetti si sono concentrati sulla spazzatura di piccole dimensioni. Ai lati della strada e nelle aree di sosta sono state, infatti, ritrovate lattine, bottiglie di plastica, volantini, gratta e vinci: tutti oggetti che potevano essere smaltiti regolarmente con il porta a porta o all'ecocentro comunale». I rifiuti erano sparsi ai bordi della strada, ma anche accumulati all'interno delle buste.

Gli addetti della raccolta hanno provveduto a separare correttamente il materiale prima di procedere allo smaltimento. «Ricordo ancora una volta agli utenti che l'ecocentro di via Fontana Vecchia è aperto tutti i giorni – conclude Cristina Biancu – ed è utilizzabile per smaltire ciò che non si riesce a conferire con il porta a porta: in questo modo i cittadini possono evitare di compiere un reato perseguibile per legge e consentirci di tenere pulito e decoroso il nostro territorio».
10:06
Il Wwf pone all’attenzione pubblica, un’idea progettuale eco-sostenibile di alto valore socio-ambientale come già è stato realizzato in molte città europee: bonificare, riqualificare e portare la spiaggia e la balneazione sin dentro la città
18:12
Sarà interamente a carico delle aziende del Polo industriale il costo per il risanamento della falda di Portovesme. Ieri mattina, lo ha stabilito il Ministero dell’Ambiente, che ha ripartito i costi per decreto
19/1/2018
Si è svolta ieri a Cagliari, negli uffici regionali, la conferenza di servizi per il progetto Nuraghe, relativo alle bonifiche ambientali nelle aree dell´ex petrolchimico
19/1/2018
Entra nel vivo il progetto Isos – Isole Sostenibili, finanziato dal Programma Interreg Italia-Francia ‘Marittimo’ 2014-2020. Ieri sera i responsabili del Servizio osservatorio del paesaggio presso l’assessorato dell’Urbanistica hanno illustrato i contenuti del progetto
18/1/2018
Il capo di gabinetto della Presidenza della Regione autonoma della Sardegna ha incontrato i sindaci di Decimoputzu e Villasor e ha ribadito il giudizio negativo all´impianto
18/1/2018
La situazione delle riserve idriche accumulate nel Sistema idrico multisettoriale della Sardegna è stata esaminata ieri pomeriggio (mercoledì), a Cagliari, dalla Cabina di regia istituita dal Comitato istituzionale dell’Autorità di bacino della Sardegna
© 2000-2018 Mediatica sas