Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresCulturaArcheologia › Viaggio nella civiltà nuragica in Via Libio 53
Mariangela Pala 16 settembre 2017
Il Festival dell´Archeologia letteraria a Porto Torres fissa il suo secondo appuntamento questa sera (sabato) alle 19 presso l’area archeologica di Via Libio 53
Viaggio nella civiltà nuragica in Via Libio 53


PORTO TORRES - Il Festival dell'Archeologia letteraria a Porto Torres fissa il suo secondo appuntamento questa sera (sabato) alle 19 presso l’area archeologica di Via Libio 53. L’argomento è quello della civiltà dei nuraghi, un viaggio fantastico raccontato nella trilogia di romanzi intitolati “Il popolo delle Torri” scritti da Andrea Satta e presentato da Pietrino Sechi.

L’autore nato a Serramanna 40 anni fa, ora vive a San Sperate. Musicista, appassionato di storia e archeologia della Sardegna, dopo anni di letture e viaggi tra le antiche vestigia della Sardegna antica, è l'autore de "Lo Scudo del Danur" e "L'Oracolo di Sher-Os", i primi due capitoli della trilogia “Il Popolo delel Torri” edito dalla Condaghes. Si comincia con la visita alla necropoli romana e agli ipogei sotterranei di Via Libio 53.

Seguirà la presentazione del libro che racconta degli sherdan – il Popolo delle Torri artefici di una grande civiltà: abili artigiani, audaci navigatori, intrepidi mercanti e temibili guerrieri. Sono loro i costruttori dei mirabili edifici eretti ovunque nell´isola per adorare il Creato, dialogare con il cosmo e misurare i cicli del tempo. Ma soprattutto dimore della Dea Madre, create dagli uomini in suo onore per congiungere il Cielo con la Terra.
© 2000-2017 Mediatica sas