Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariPoliticaCultura › Il ricordo: Nicola Sanna ad Asiago
Red 18 settembre 2017
Il primo cittadino di Sassari ha preso parte alle commemorazioni per i caduti della Prima guerra mondiale, che si sono tenute in questi giorni ad Asiago
Il ricordo: Nicola Sanna ad Asiago


SASSARI - Il sindaco di Sassari Nicola Sanna ha partecipato alle celebrazioni del Centenario della Prima guerra mondiale, che si sono tenute ad Asiago per commemorare i soldati sardi caduti nella Battaglia dell'Ortigara. Insieme ai sessantasette sindaci dei Comuni della Sardegna dai quali provenivano i soldati della Brigata Sassari, sabato, si è recato nel cimitero di guerra di Casara Zebio per la cerimonia di commemorazione e ieri mattina ha preso parte alla solenne cerimonia che si è svolta nel Sacrario militare.

«Sono stati due momenti carichi di commozione – commenta il primo cittadino – per noi sessantasette sindaci provenienti dalla Sardegna. Abbiamo ricordato i 218 caduti nella battaglia dell'Ortigara sull'Altipiano di Asiago. Giovani sardi tra i diciassette e i trentadue anni arruolati per una guerra al servizio della Patria».

«Credo che il loro sacrificio debba essere ricordato sempre, quale monito per non cedere all'idea della guerra. La tolleranza e il rispetto di culture e religioni, la libera circolazione delle persone e delle idee democratiche, il riconoscimento delle lingue e delle autonomie, possono essere le uniche possibilità di garantire l'equilibrio tra i popoli», conclude Sanna.

Nella foto: Nicola Sanna con il consigliere del Comune di Osilo Alessandro Dore nel cimitero di guerra di Casara Zebio
Commenti
15/12/2017
I due paesi si preparano ad accogliere uno scambio giovanile incentrato sulla riscoperta del patrimonio naturalistico e culturale. Il progetto prevede laboratori di cucina negli antichi ovili del Gennargentu, ricerche con gli esperti locali ed attività di promozione del territorio nelle scuole
© 2000-2017 Mediatica sas