Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaLibri › Libri: Fabio Stassi ad Alghero
Red 21 settembre 2017
Venerdì sera, la Libreria Cyrano offrirà una brillante serata dedicata alle buone letture con ospite lo scrittore-bibliomane di origine siciliana, che presenterà il suo ultimo libro “Angelica e le comete” (Sellerio editore). Introdurrà la serata Raffaele Sari Bozzolo, mentre le letture saranno a cura di Franca Masu
Libri: Fabio Stassi ad Alghero


ALGHERO - Venerdì 22 settembre, alle ore 21, la Libreria Cyrano, in Via Vittorio Emanuele 11, ad Alghero, offrirà una brillante serata dedicata alle buone letture con ospite lo scrittore-bibliomane di origine siciliana Fabio Stassi, che presenterà il suo ultimo libro “Angelica e le comete” (Sellerio editore). Introdurrà la serata Raffaele Sari Bozzolo, mentre le letture saranno a cura di Franca Masu.

Un libraio d’antiquariato nel quartiere di San Lorenzo, a Roma, che ricorda un vecchio angelo di Frank Capra. Una lettera di Gesualdo Bufalino. E un libro magicamente ritrovato: il primo che Stassi avrebbe voluto scrivere, ma che ha sempre rimandato. Eppure sul frontespizio c’è il suo nome. Sotto ad un titolo misterioso: Angelica e le comete. Vi si narra di una compagnia di marionette, il padrone è lo Spagnolo, scontroso ed esigente che conosce tante lingue, ma non sa leggere, lo aiuta Bruciovento, un gigante dal passato burrascoso; se ne vanno in giro lungo le coste della Sicilia su una carro zeppo di pupi, paladini e saraceni, ma anche diavoli, ippogrifi, angeli, cinquanta attori di legno, tutti tenuti a lustro con scimitarre fiammanti, elmi e pennacchi multicolori. Una storia ariostesca di donne cavalieri d’armi e d’amori, di cortesie ed audaci imprese. Una favola triste, un incanto fatto di parole che sanno di infanzia e di tradizione, di malinconia e magia, quella che solo un teatro di marionette come l’opera dei pupi può dare.

Fabio Stassi vive a Viterbo e lavora a Roma, nella Biblioteca di Studi orientali della Sapienza. Ha esordito con Fumisteria, pubblicato con Gbm nel 2006 e poi con Sellerio nel 2015, ambientato nella Sicilia degli Anni Cinquanta con la strage di Portella della Ginestra sullo sfondo, con cui ha vinto il “Premio Vittorini opera prima 2007”. L’anno seguente, ha pubblicato “È finito il nostro carnevale”, per Minimum Fax ed il terzo romanzo, del 2008, s’intitola “La rivincita di Capablanca” (Premio Palmi 2009; Premio Coni per la narrativa sportiva 2009). Nel 2010, pubblica “Holden, Lolita, Zivago e gli altri. Piccola enciclopedia dei personaggi letterari (1946-1999)”, Minimum Fax, e nel 2012, esce per Sellerio “L'ultimo ballo di Charlot”. Il romanzo, ancora prima di essere pubblicato, diventa un caso editoriale al Salone del libro di Francoforte e verrà tradotto in diciannove lingue. Inoltre, ha curato l’edizione italiana di “Curarsi con i libri. Rimedi letterari per ogni malanno” (Sellerio, 2013).

Nella foto: Fabio Stassi
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas