Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariPoliticaSocietà › Nuova legge Terzo settore: doppio incontro
Red 25 settembre 2017
Oggi a Cagliari e mercoledì a Sassari i primi incontri per approfondire le ricadute della norma. Promossi da Sardegna Solidale, i due appuntamenti si terranno al T-Hotel ed all’Hotel Grazia Deledda, sempre con inizio alle 16. Volontari ed associazioni potranno porre domande e questioni agli esperti
Nuova legge Terzo settore: doppio incontro


CAGLIARI – La nuova legge sul Terzo settore, recentemente approvata dal Parlamento, avrà delle significative ricadute su tutto il mondo del volontariato, composto nell'Isola da oltre 1700 associazioni e circa 30mila volontari. Data la complessità della nuova normativa e l’esigenza di numerose associazioni di approfondire la materia, Sardegna Solidale ha organizzato nel territorio una serie di incontri dal tema “Volontariato e riforma del Terzo settore. Contenuti e prospettive”.

Il primo appuntamento è per oggi (lunedì), a Cagliari. A partire dalle 16, nella sala del T-Hotel, interverranno il presidente di Sardegna Solidale Giampiero Farru, l’esperto di Terzo settore Tiziano Cericola, il presidente del CoGe Sardegna Bruno Loviselli ed il portavoce del Forum del Terzo settore in Sardegna Fernando Nonnis. L’incontro sarà moderato dal giornalista Vito Biolchini. Scopo dell’iniziativa è quello di informare il maggior numero di volontari possibile circa le novità introdotte dalla Legge 106/16 e dai conseguenti decreti attuativi in tema di volontariato e di Terzo settore. Per questo, nel corso dell’incontro, volontari e rappresentanti delle associazioni potranno porre domande e quesiti agli esperti.

Il secondo appuntamento del ciclo “Volontariato e riforma del Terzo settore” si terrà mercoledì 27 settembre, sempre alle 16, all'Hotel Grazia Deledda di Sassari. Anche in questo caso, volontari ed associazioni potranno confrontarsi con gli esperti sulle ricadute della nuova normativa. Dopo gli incontri di Cagliari e Sassari, ulteriori appuntamenti verranno organizzati nei prossimi mesi negli altri territori della Sardegna.

Nella foto: il presidente di Sardegna Solidale Giampiero Farru
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas