Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariCulturaCinemaSet per gli universitari cagliaritani
Red 28 settembre 2017
Un nuovo set per gli studenti dell’Università degli studi di Cagliari: dopo l’esperienza alla Mostra internazionale del cinema di Venezia, in questi giorni stanno girando un nuovo corto con il regista Enrico Pau
Set per gli universitari cagliaritani


CAGLIARI - Dopo l’esperienza alla Mostra internazionale del cinema di Venezia, in cui l’Università degli studi di Cagliari ha visto in cartellone ben due film realizzati nell’ambito delle attività didattiche, gli studenti dell’Ateneo cagliaritano tornano sul set per concludere la Film summer school di cinema organizzata dal Celcam, il Centro di ricerca sulla formazione agli audiovisivi del Dipartimento di Storia, beni culturali e territorio diretto da Antioco Floris. Fino a giovedì 28 settembre, il regista Enrico Pau guiderà una troupe composta da studenti e professionisti per realizzare un cortometraggio scritto e progettato durante il laboratorio di regia iniziato a luglio ed a cui partecipano diciotto studenti.

Il percorso formativo, perfezionatosi in anni di attività, è ormai consolidato: durante il laboratorio si discute il soggetto e si definisce la sceneggiatura, si organizzano le riprese e si allestisce un set, vero momento clou di tutto il percorso, in cui gli studenti toccano con mano, con tutte le difficoltà e le criticità del caso, una vera produzione cinematografica. Proprio l’esperienza su un set reale fa la differenza con altre iniziative formative, in quanto gli studenti assistono da protagonisti a tutte le fasi di progettazione: dal piano di lavorazione alla scelta degli attori, dalla distribuzione degli incarichi alla troupe alla scelta delle location, dalla definizione del piano finanziario alla gestione della logistica. Il laboratorio si svolge grazie al sostegno dell’Assessorato regionale della Pubblica istruzione (interventi per l’attività didattica della Legge cinema) ed in partnership con l’associazione studentesca Notorius. La realizzazione del cortometraggio finale si avvale del supporto professionale della casa di produzione Francesco Piras studio e del sostegno di sponsor privati, fra i quali l’Acentro di Cagliari.

Il primo giorno di riprese si è lavorato in un set reale, il mercato domenicale del quartiere di Sant’Elia, in cui il protagonista, un vecchio cantante ormai abbandonato da tutti, interpretato dall’attore Giampaolo Loddo, si aggira cercando di sbarcare il lunario con la vendita di improbabili ricordi. In scena, negli altri ruoli, Mario Faticoni, Tino Petilli, Franco Beccini, Alberto Sanna, Massimiliano Medda ed il giovane Rimau Grillo Ritzberger, protagonista di “Un bacio”, l’ultimo film di Ivan Cotroneo. I costumi sono di Marco Nateri, la scenografia di Pietro Rais, la fotografia di Francesco Piras, il montaggio di Andrea Lotta e la produzione di Antioco Floris. Accanto a loro, con ruoli diversi, Marco Cabitza, Massimo Atzori, Alessia Marini, Giada Lucia Chiodi, Stefano Angioni, Simone Paderi, Paola Cireddu, Laura Sotgiu, Pietro Manias, Francesco Campus, Elisa Meloni, Caterina Pietronudo, Davide Salotto, Francesco Suergiu, Nicol Zacco, Silvia Atzeni, Mario Campus, Stefano Savona, Riccardo De Luca e Rossana Patricelli.

Nella foto: un momento del primo giorno di riprese
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas