Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroEconomiaAeroporto › Ryanair taglia 11 rotte: salve Alghero e Cagliari
S.O. 27 settembre 2017
A partire da novembre fino a marzo 2018 non voleranno 25 aerei, con un conseguente taglio di 34 rotte, di cui 11 italiane. A terra circa 400mila persone che hanno già effettuato la prenotazione. Confermate le rotte invernali da Alghero per Pisa, Bergamo e Bologna
Ryanair taglia 11 rotte: salve Alghero e Cagliari


ALGHERO - Ryanair annuncia nuove cancellazioni. A partire da novembre fino a marzo 2018 non voleranno 25 aerei, con un conseguente taglio di 34 rotte, di cui 11 italiane. Una decisione che lascerà a terra circa 400mila persone che hanno già effettuato la prenotazione. Lo ha annunciato la stessa compagnia aerea low cost spiegando che la misura ha lo scopo di rallentare la crescita prevista per la stagione invernale.

Lo scopo delle cancellazioni è evitare il caos che si è verificato alla fine di questa estate. Questa misura - spiega Ryanair in una nota - porterà a una leggera riduzione del traffico per la compagnia per quest’anno e il prossimo: la crescita mensile dal 17 novembre al 18 marzo rallenterà dal 9% al 4%, mentre il traffico annuale attualmente di 131 milioni di passeggeri si ridurrà a 129 milioni, che rappresenta un +7,5% dallo scorso anno.

Delle tratte aeree sospese, undici riguardano scali italiani. In particolare, sette rotte interessano lo scalo di Trapani (di cui tre con città europee e quattro collegamenti nazionali con Parma, Genova, Roma e Trieste). Saltano anche le rotte Venezia-Amburgo e Venezia-Sofia, oltre al collegamento tra Pisa e la capitale bulgara e quello tra Palermo e Bucarest. Nessuna conseguenza sui due scali sardi di Cagliari e Alghero. In particolare su Alghero la low cost irlandese conferma la chiusura invernale dell'hub dal 27 ottobre: come nello scorso anno rimarranno operative le sole tratte interne su Bergamo, Pisa e Bologna.
Commenti
20:35
Già in vendita i biglietti che avvicinano la Sardegna alla Campania. Previsti 36 movimenti: il collegamento sarà operativo infatti tre giorni alla settimana, il martedì, venerdì e la domenica, fino al 2 settembre
9:32 video
Menhir, bronzetti e vasellame nuragico, guerrieri, sacerdotesse, scudi e spade trovano spazio nei camminamenti e nella “Sala Museo”. Ci sono anche i Giganti di Mont’è Prama. Le immagini
© 2000-2017 Mediatica sas