Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaPoliticaAeroporto › Meridiana-Qatar, la Regione plaude
Red 29 settembre 2017
«Soddisfazione per il risultato. Ora un nuovo inizio», dichiarano il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru e l´assessore regionale dei Trasporti Carlo Cadeddu, dopo la chiusura dell´accordo Meridiana-Qatar Airways
Meridiana-Qatar, la Regione plaude


OLBIA - «La firma di oggi è la conclusione positiva di un percorso non semplice e, per Meridiana, il segno un nuovo inizio. Siamo certi che potrà tornare a svolgere un ruolo di primo piano per la Sardegna e per l’Italia». Sono le parole del presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru sulla chiusura dell’accordo Meridiana-Qatar Airways.

«Sin da principio abbiamo sostenuto e seguito questa vicenda con preoccupazione ma anche con fiducia – prosegue Pigliaru - perché sapevamo con quanto impegno veniva affrontata soprattutto da parte del ministro Delrio, cui va il nostro particolare ringraziamento. Meridiana è una compagnia che ha storicamente solide basi in Sardegna e per noi costituisce un tassello importante, sia sul fronte delle connessioni che su quello dell’occupazione: vederla non solo fuori dall’incertezza ma, al contrario, avviata verso nuove ed ampie prospettive di sviluppo – conclude il governatore dell'Isola - non può che riempirci di soddisfazione».

«E' un risultato importante e adesso guardiamo avanti - aggiunge l’assessore regionale dei Trasporti Carlo Careddu - Ci attendiamo un piano industriale che rafforzi l’offerta di collegamenti a livello nazionale e internazionale e che tuteli l’occupazione, garantendo tutti i lavoratori che sino ad oggi hanno contribuito in maniera determinante alla crescita della compagnia e alla buona riuscita dell’acquisizione. Sarà fondamentale - conclude Careddu - il mantenimento della base del vettore nell’Isola».
Commenti
20:35
Già in vendita i biglietti che avvicinano la Sardegna alla Campania. Previsti 36 movimenti: il collegamento sarà operativo infatti tre giorni alla settimana, il martedì, venerdì e la domenica, fino al 2 settembre
9:32 video
Menhir, bronzetti e vasellame nuragico, guerrieri, sacerdotesse, scudi e spade trovano spazio nei camminamenti e nella “Sala Museo”. Ci sono anche i Giganti di Mont’è Prama. Le immagini
© 2000-2017 Mediatica sas