Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresPoliticaAmministrazione › Porto Torres, alloggi: graduatoria da rifare
Mariangela Pala 5 ottobre 2017
Il sindaco Sean Wheeler durante la seduta del consiglio comunale prova a gettare acqua sul fuoco sui ritardi della consegna delle abitazioni a canone moderato
Porto Torres, alloggi: graduatoria da rifare


PORTO TORRES - «Le procedure relative ai 49 alloggi comunali sono tutt’altro che concluse». Il sindaco Sean Wheeler durante la seduta del consiglio comunale prova a gettare acqua sul fuoco sui ritardi della consegna delle abitazioni a canone moderato. Ha spiegato all’aula a che punto si trova l'iter per l’assegnazione degli alloggi a 49 famiglie che dovranno attendere ancora prima di prendere possesso della casa. Si tratta di persone che hanno partecipato al bando e inserite nella graduatoria ora tutta da rifare.

«La situazione non è semplice e posso assicurare che stiamo lavorando ogni giorno per dare risposte alle esigenze dei nostri concittadini – spiega il sindaco – ci sono stati dei problemi nella protocollazione delle domande. Problemi che gli uffici hanno rilevato solo in seguito ad alcune segnalazioni per le quali noi abbiamo chiesto controlli. Inoltre, la procedura è sotto la lente di ingrandimento della Guardia di Finanza che sta eseguendo delle verifiche». Il sindaco ha fatto appello anche ai consiglieri comunali e alle diverse parti politiche chiedendo «massima cautela e responsabilità».

Il primo cittadino ha chiesto maggiore impegno alla struttura comunale, e in particolare ai dirigenti, «affinché in merito al bando e alla graduatoria si trovi una soluzione all'insegna della trasparenza, ma nel più breve tempo possibile. Contemporaneamente, l'ufficio tecnico sta lavorando a pieno regime per concludere i lavori delle residenze di via Falcone e Borsellino. Il progetto, infatti, era incompleto perché non erano stati computati né previste le opere di urbanizzazione del proseguimento di via della Cultura, gli accatastamenti, le certificazioni energetiche e gli allacci. Inoltre sono stati utilizzati ribassi e somme a disposizione dell'amministrazione per opere di completamento esterne quali illuminazione e altre opere accessorie». Il consigliere del Partito democratico Massimo Cossu aveva sollevato il problema sei mesi fa quando dopo le segnalazioni fatte a più riprese aveva chiesto un atto in autotutela.

«Oggi viene da noi - interviene Cossu – utilizzando termini come sensibilità e responsabilità. Lei signor sindaco si deve vergognare per quello che sta dicendo. Nel mese di aprile in seguito ad un accesso agli atti portai all’attenzione del consiglio il problema mettendovi al corrente della situazione e indicandovi anche la soluzione: intervenire con un atto in autotutela». Nel mese di agosto l’amministrazione aveva assicurato che la consegna degli alloggi popolari sarebbe avvenuta a settembre, «ancora bugie e scaricabarili nei confronti della struttura», aggiunge Cossu. Ora la situazione tra ricorsi ed errori, diventa complessa per quelle famiglie già inserite nella graduatoria definitiva mai resa pubblica, persone a cui le case comunali potevano dare una risposta tale da cambiarle la vita.
18:15
Sono loro i due nuovi componenti del Consiglio d'amministrazione della Fondazione Alghero, l'ente che in Riviera del corallo si occupa di valorizzare e gestire i beni del patrimonio culturale, ne promuove la conoscenza e contribuisce alla promozione dei beni museali, teatrali, turistici, ambientali e paesaggistici
16:15 video
Massimo Cadeddu, nel Cda della Fondazione Alghero insieme a Dario Pinna, potrebbe essere eletto presidente nel corso della riunione in programma martedì al Quarter. «Pronti a importare un nuovo modello di programmazione e ad individuare nuove nicchie di mercato» dice l´uomo scelto dal sindaco col pieno supporto del sistema delle imprese del territorio. Poi l´elogio alla gestione-Sari sulla cultura. Su Alguer.it l´intervista con Cadeddu.
14:41
Questa mattina, il sindaco di Sassari ha incontrato i rappresentanti del Gremio dei muratori e della Cassa edile del nord Sardegna, che hanno voluto festeggiare con lui il sodalizio tra l´Ente ed il Gremio
18/7/2018 video
«Lascio una Fondazione sana nell´organizzazione e nel bilancio. Credo che l´apertura ai privati richieda nuovi spazi per le nuove energie ed entusiasmi di cui la città di Alghero ha sempre bisogno. Ho cercato di lavorare con la massima onestà e impegno, spero di esserci riuscito almeno in parte». Parole di Raffaele Sari Bozzolo che sul Quotidiano di Alghero traccia un primo bilancio dell´esperienza che, per due anni, lo ha visto alla presidenza della Fondazione Alghero.
19/7/2018
Per Conoci, Piras, Lubrano e compagni, le dimissioni di Raffaele Sari dalla presidenza della Fondazione Alghero sarebbero solo ed esclusivamente dovute alla sete di poltrone del Partito democratico
17/7/2018 video
Poco meno di cinquecento euro l´incasso per l´ingresso al compendio forestale di Punta Giglio, nello splendido Parco di Porto Conte ad Alghero, nel primo giorno di applicazione del ticket d´ingresso per i soli turisti. Le dichiarazioni del direttore
18/7/2018
Il sindaco di Alghero ringrazia pubblicamente l´ormai ex presidente della Fondazione e il componente del Cda per la competenza, l´impegno e la disponibilità non comuni: «siete e rimarrete una risorsa per la città»
19:24
Sono due ed ammontano a 582mila euro per un esproprio del 1978 e per un contenzioso del 2009. «Garantiremo i servizi essenziali, ma saremo costretti a rivedere il programma di governo», dichiara il sindaco Nicola Sassu
18/7/2018
Il prossimo appuntamento per il sindaco di Sassari è previsto per venerdì sera, nel Parco della Solidarietà, a Li Punti. Con la Giunta ed i consiglieri comunali incontrerà i cittadini
© 2000-2018 Mediatica sas