Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaSanità › Alghero-Ozieri subito Primo livello. Luigi Arru conferma l´accordo
Red 6 ottobre 2017
L´assessore regionale alla Sanità, Luigi Arru, presente oggi ad Alghero, conferma l´accordo in Commissione sul riconoscimento del Dea di Primo livello per Alghero-Ozieri, senza alcun monitoraggio
Alghero-Ozieri subito Primo livello
Luigi Arru conferma l´accordo


ALGHERO - Si accorciano i tempi per vedere gli ospedali di Alghero-Ozieri Dea di Primo livello. Accordo trovato in Commissione Sanità. La conferma arriva dall'assessore regionale alla Sanità, Luigi Arru, presente questa sera ad Alghero in occasione della firma del protocollo d'Intesa con la Provincia Autonoma di Trento sulle politiche familiari e la consegna del marchio "Family" al comune di Alghero, primo in Italia fuori dal Trentino.

Sulla base delle interlocuzioni con la Commissione Sanità, sulla base del parere espresso dall'Assessore e quello della Giunta regionale, tenendo conto degli emendamenti presentati, in particolare dai gruppi di Centrosinistra, il presidio di Alghero-Ozieri vedrà istituita la Terapia Intensiva polivalente e la Rianimazione a partire dal 2018, col riconoscimento del Primo livello nella nuova Rete ospedaliera regionale, senza necessità di alcun monitoraggio.

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Mario Bruno, fin dal primo momento impegnato con tutte le forze politiche e sociali per veder riconosciuto il miglioramento delle prestazioni ospedaliere erogate e il potenziamento dei servizi sanitari nel territorio. La discussione dopo il passaggio in Commissione, sarà all'attenzione del Consiglio per la definitiva approvazione.

Nella foto: l'assessore Luigi Arru oggi ad Alghero
15:23
La struttura è considerata un «modello per la Sardegna», come hanno sottolineato il presidente della Regione Francesco Pigliaru e l´assessore regionale della Sanità Luigi Arru, presente questa mattina alla cerimonia
15/12/2017
Linee di indirizzo per l’Azienda regionale per l’emergenza-urgenza: arrivano dalla Giunta regionale e serviranno per garantire la coerenza con le funzioni ed i compiti ad essa attribuiti dalla legge
© 2000-2017 Mediatica sas