Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariSaluteSanità › E' Open day sul benessere della donna
Red 8 ottobre 2017
A San Camillo, la Clinica di Psichiatria si apre all´utenza per l´(H)-Open day della salute mentale in programma giovedì 12 ottobre e per l´(H)-Open day dedicato alle donne in menopausa in calendario mercoledì 18
E' Open day sul benessere della donna


SASSARI – Si svolgeranno a Sassari, giovedì 12 e mercoledì 18 ottobre, nella Clinica di Psichiatria al villaggio San Camillo, due giornate interamente dedicate alla donna ed alla promozione del suo benessere. Si tratta della quarta edizione dell'(H)-Open day della salute mentale e della prima edizione dell'(H)-Open day della giornata mondiale della menopausa. Gli appuntamenti sono stati promossi dall'Osservatorio nazionale sulla salute della donna e vedranno strutture sanitarie ed ospedali con i Bollini rosa (110 in Italia e tra questi l'Aou di Sassari) aprire le proprie porte alla popolazione femminile con consulenze, colloqui, esami strumentali, conferenze ed info point dedicati alla salute mentale ed alla promozione del benessere in menopausa. La Clinica di Psichiatria di San Camillo sarà quindi in prima fila per sensibilizzare utenti e familiari all'accesso alle cure, alla promozione di stili di vita sani ed alla corretta alimentazione, per abbattere i pregiudizi e superare lo stigma che ancora affligge chi soffre di patologie psichiche.

L’(H)-Open Day sulla salute mentale, in programma giovedì 12, dalle 8.30 alle 13.30, ha l’obiettivo di migliorare l’accesso alle cure di disturbi psichici femminili più frequenti. La depressione, ad esempio, è uno dei principali problemi che affliggono la popolazione femminile e che ancora oggi viene troppo spesso trascurato. «Nel nord Sardegna i sintomi depressivi sono molto diffusi – afferma Liliana Lorettu, direttrice della Clinica di Psichiatria dell'Aou di Sassari – e si parla di dati vicino all'11,30percento, contro il 6,6percento della media nazionale. Un recente studio, presentato a Cagliari dall'associazione Giovani psichiatri, ha messo in evidenza che la Sardegna risulta essere tra le regioni con più alti tassi di depressione e di suicidi. Parliamo di venti casi per centomila abitanti – prosegue Lorettu – contro un sette-otto casi per 100mila abitanti in Italia. La malattia mentale è, allora, un fattore di rischio per il suicidio». La prima edizione dell'(H)-Open day dedicato alle donne in menopausa si svolgerà, invece, mercoledì 18, sempre nei locali della Clinica di Psichiatria a San Camillo, e sempre negli stessi orari.

La menopausa è una tappa fisiologica nella vita della donna e rappresenta un momento particolarmente delicato per le profonde modificazioni fisiche e patologiche correlate. «Le reazioni e le modalità di risposta a questo grande cambiamento dipendono da numerosi fattori che – spiega ancora la direttrice della Clinica – possono influire in modo rilevante sulla qualità e sul benessere della donna». Un ruolo fondamentale lo gioca la prevenzione primaria e la valutazione generale dello stato di salute, per identificare situazioni di rischio e definire strategie efficaci di prevenzione e cura. «L'obiettivo di queste giornate – conclude Liliana Lorettu – è quello di sensibilizzare la popolazione. Dobbiamo far capire che i disturbi delle donne, la depressione sono patologie che possono essere curate. La soluzione c'è, è a portata di mano e può migliorare la qualità della vita».
Commenti
21:34
Il 42enne Mario Cabras, tra i migliori tennisti in carrozzina (è numero 8 d´Italia), è seguito dal Centro emofilia dell´Azienda ospedaliera universitaria di Sassari
21/10/2017
Molti i pazienti che trascurano ancora la malattia, a partire dai sintomi sospetti. Per questo motivo, in occasione della Giornata mondiale della psoriasi, l´Associazione per la difesa degli psoriasici scende con i propri gazebo nelle piazze
21/10/2017
«Opportunità per portare servizi di alta specialità a comunità più lontane», ha annunciato l´assessore regionale della Sanità Luigi Arru, durante il convegno “Telemedicina per la sostenibilità dei programmi regionali e di governo assistenziale”, organizzato da Sardegna.it, tenutosi ieri mattina a Cagliari
20/10/2017
L´Aou di Sassari avvia due progetti sperimentali per sensibilizzare gli operatori sanitari e migliorare la sicurezza in ospedale. Nei reparti osservatori esterni per monitorare il lavaggio mani, l´indicazione di positività a microrganismi alert nelle lettere di dimissioni e trasferimenti del paziente, la sorveglianza della profilassi antibiotica perioperatoria e l´apertura delle porte in sala operatoria
20/10/2017
“Richiesta urgente di riapertura confronto contrattuale Ats–Assl Sassari–sindacati” è l´input del documento sulla situazione dei lavoratori dell´Assl Sassari firmato dal segretario aziendale Nursing Up Davide Ruzzu ed inviato ai direttori generali di Assl ed Ats, ai direttori amministrativi e sanitari dell´Ats e, per conoscenza, all´assessore regionale alla Sanità ed ai sindaci di Alghero ed Ozieri
© 2000-2017 Mediatica sas