Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariSportBasket › Vince l'Auxilium, Dinamo ko a Torino
Red 7 ottobre 2017
Gli uomini di coach Federico Pasquini cedono 97-92 sul parquet piemontese dopo aver combattuto contro un´agguerrita Auxilium, al debutto nelle mura amiche
Vince l'Auxilium, Dinamo ko a Torino


SASSARI – Il Banco di Sardegna Dinamo Sassari cede 97-92 sul parquet piemontese dopo aver combattuto contro un'agguerrita Auxilium Fiat Torino, al debutto nelle mura amiche. Randolph e compagni partono bene e, dopo aver subito la reazione gialloblu, chiudono il primo tempo avanti condotti da un ottimo Marco Spissu (13punti). Al rientro dagli spogliatoi, è un ispirato Achille Polonara, autore di 23punti con 7/10 da due, a condurre il Banco: ma l’Auxilium può contare sulle prestazioni balistiche di Vujacic, Jones e Patterson. Gli ultimi dieci minuti decidono il match: Torino mette in cassaforte il vantaggio e i giganti non riescono a colmare il gap. Buon esordio per Scott Bamforth, rientrato dall'infortunio ed al debutto nel campionato italiano (10punti, 9rimbalzi e 5assist), bene a rimbalzo Shawn Jones (13), doppia cifra per Stipcevic (14punti e 5assist) e Randolph (14punti, 3rimbalzi e 2assist). A partire da lunedì, gli uomini di Pasquini lavoreranno in vista del debutto in Basketball champions league in agenda mercoledì 11 ottobre, alle 20.30, contro il Pinar Karsiyaka al PalaSerradimigni.

Federico Pasquini manda in campo Spissu, Randolph, Pierre, Jones e Polonara, coach Banchi risponde con Garrett, Vujacic, Patterson, Mazzola e Mbawke. È Levi Randoplh ad aprire le danze, Polonara allunga per il primo mini-break sassarese. Mbwake sblocca i padroni di casa, ma il 2+1 di Jones dice +5 biancoblu. Il centro ex Roma riporta i suoi in parità: l’Auxilium mette la testa avanti con Garrett dall’arco. Scott Bamforth risponde dalla lunga distanza infilando i primi punti nel campionato italiano. Torino scappa con le triple di Vujacici e Washington, ma Polonara, Pierre e Stipcevic tengono i sardi a contatto (25-19). In apertura di secondo quarto, la Fiat scappa con tre bombe di Jones, è time-out biancoblu. Bamforth scuote i suoi con l’appoggio al vetro: la bomba di Spissu dice -10. I sassaresi continuano la rimonta: tripla di Polonara, risponde Vujacic, ancora Spissu con il piazzato in angolo per il -4. Shawn Jones domina il parquet con lo stoppone e la schiacciata a correggere il tiro di Stipcevic. Spissu on-fire: è sua la tripla del -1 (40-39). Stipcevic in lunetta firma il sorpasso sassarese: ancora Spissu allunga per il 13esimo punto personale. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 41-43 per gli ospiti.

Al rientro dall’intervallo lungo, è un ispirato Achille Polonara a dominare la scena: il numero 33 infila 12punti fondamentali nella terza frazione. Per i padroni di casa, c’è Patterson che firma il sorpasso gialloblu. Le squadre si affrontano a viso aperto in una danza di sorpassi e controsorpassi. I piemontesi trovano il mini break con Garrett: Stipcevic chiude al 30’ con il canestro del -4 (70-66). L’Auxilium prova a scappare via con Patterson e Iannuzzi, il Banco non ci sta e resta lì con Jones, Randolph e Bamforth. Il giocatore di Albuquerque mette la tripla del -6. Contropiede Dinamo: la bimane di Polonara, che supera il ventello, accende i ragazzi di coach Pasquini. Quando mancano 2’, il tabellone dice 85-79. Non trema la mano di Achille in lunetta, canestro di Randolph ma Mbwake riporta i suoi a due possessi di vantaggio. Quando inizia l’ultimo giro di cronometro i giganti non riescono a colmare il gap,Andre Jones chiude il match. Al PalaRuffini finisce 97-92.

È Federico Pasquini a commentare a caldo il match: «Credo che sia semplice leggere la partita di oggi, abbiamo girato l’inerzia con la zona nel secondo quarto facendo pensare di più Torino e siamo rientrati da un divario importante. Ma nel terzo e ultimo quarto è stata una partita maschia, fisica, ed è venuto fuori il talento di Torino mentre a noi sono mancate un paio di giocate per girarla in maniera definitiva. Sono convinto che abbiamo fatto un’ottima prestazione su un campo difficile e contro una squadra di talenti: abbiamo preso 56punti nel secondo tempo, e questa è una cosa che non ci deve appartenere, contro una squadra che ha punito ogni nostro errore. C’è quindi molto da lavorare soprattutto nei meccanismi difensivi perché a livello offensivo non ci manca il talento e la capacità di sopperire a questo. Quello di oggi era un banco di prova importante contro una squadra di alto livello su un campo caldo, e credo si sia visto che ci siamo sia a livello di mentalità sia di presenza perchè siamo sempre tornati dentro la partita. Complimenti a Torino che ha giocato un ottimo match ottenendo qualcosa di importante da tutti i suoi giocatori chiave».

AUXILIUM FIAT TORINO-BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI 97-92:
AUXILIUM FIAT TORINO: Garrett 13, Vujacic 21, Poeta, Stephens 2, Patterson 20, Washington 3, Okeke, Jones 18, Mazzola 2, Crusca, Mbakwe 13, Iannuzzi 5, Parente. Coach Luca Banchi.
BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI: Spissu 13, Gallizzi, Bamforth 10, Planinic 5, Devecchi, Randolph 14, Pierre 4, Jones 9, Stipcevic 14, Polonara 23, Picarelli, Tavernari. Coach Federico Pasquini.
PARZIALI: 25-19, 41-43, 70-66.
Commenti
21:31
Gli uomini di Federico Pasquini centrano la sesta vittoria consecutiva battendo il Pinar Karsiyaka 79-70. Si chiude nel migliore dei modi la lunghissima trasferta del Banco di Sardegna, che espugna anche il Mustafa Kemal Ataturk Karsiyaka Sport Hall di Izmir e conquista il Game 8
9/12/2017
La Dinamo Sassari centra l’impresa e vince 78-79 sulla Leonessa, finora imbattuta. Al PalaGeorge, gli uomini di coach Federico Pasquini conducono un match monumentale, con una straordinaria prova di gruppo e di maturità
10/12/2017
Il Gsd Key Estate Porto Torres esce sconfitto dal proprio campo nella sesta giornata di andata della Serie A di basket in carrozzina
© 2000-2017 Mediatica sas