Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteParchi › Educational day al Parco di Porto Conte
Red 14 ottobre 2017
Mercoledì, il Ceas ed i suoi educatori presentano catalogo e proposte educative. Tra le novità per il 2017 la prossima realizzazione di due nuove aree museali interattive: una sul mondo sommerso dell’Amp Capo Caccia-Isola Piana ed una dedicata agli ecosistemi del Parco di Porto Conte attraverso un percorso immersivo ed emozionale che ha come filo conduttore il magico mondo del “Piccolo Principe” di Antoine Saint Exupery
Educational day al Parco di Porto Conte


ALGHERO - Il Parco regionale di Porto Conte e l´Area marina protetta si presentano alle scuole. Mercoledì 18 ottobre, a partire dalle 9.30, si svolgerà la sesta edizione dell'“Educational day” rivolto ai dirigenti e docenti delle scuole sarde dove gli educatori del Centro di educazione ambientale alla sosteninbilità–Ceas Porto Conte presenteranno il nuovo catalogo delle proposte di educazione ambientale per il 2017/2018. Chi non potrà esserci mercoledì, avrà comunque altre date a disposizione nei prossimi mesi. Infatti, l’obiettivo è favorire la partecipazione dei docenti provenienti da tutta l’Isola.

Inoltre, l’iniziativa intende contribuire e supportare la candidatura di Alghero a città creativa Unesco 2017 attraverso l’illustrazione e l'introduzione alla conoscenza della risorsa naturale del corallo nelle proposte educative legate al mare e curate dagli educatori. Tante le novità contenute nell´opuscolo informativo che di fatto racchiudono il percorso sempre più ampio di collaborazione con il territorio e le componenti produttive. Per il 2017, sono previste numerose nuove proposte. Infatti, verranno presentate le due nasciture aree museali interattive e multimediale: una sul mondo sommerso a cura dell’Area marina protetta di Capo Caccia–Isola Piana ed una sugli ecosistemi del Parco attraverso un percorso immersivo ed emozionale che ha come filo conduttore il magico mondo de “Il Piccolo Principe”, scritto dal famoso Antoine Saint Exupery, che visse gli ultimi giorni della sua vita ad Alghero. Spazio inoltre all’illustrazione di nuove esperienze nel campo della tecnologia applicata all’educazione ambientale con una breve relazione curata da alcune aziende leaders nel mondo dei sistemi integrati e multimediali. Infatti, saranno presenti Paco Simone di Blu Oberon (start up innovativa di nuovi sistemi tecnologici integrati), Antonio Solinas di Abinsula (azienda del settore dell’information technology), Fulvio Stradijot (Area 3-A human motion lab) ed Andrea Assorgia (Game maker academy.)

Oltre all’illustrazione dell’intero pacchetto di proposte di educazione ambientale che comprende le attività collaudate si parlerà del rinnovato percorso educativo denominato “Dal Parco in fattoria” che si incentra su attività che si svolgeranno nel Parco e all’interno delle fattorie didattiche delle aziende agrituristiche certificate con il Marchio della rete dei Parchi. Dal gelato biologico proposto dall’azienda Nataurabio, al percorso sensoriale e battesimo della sella dell’azienda Agave e ancora “ma il formaggio come si fa?” dell’azienda Genziana e infine “educazione al gusto” dell’azienda Sa Mandra. Il pranzo al sacco per i docenti infatti sarà offerto dall’azienda certificata Agave. Tra le attività didattiche che potranno essere materialmente “provate” dai docenti figurano: Viaggio nel Parco: percorso a tappe di scoperta dell’area protetta sull’esempio del ”Piccolo principe”; Snorkeling nell’Area Marina Protetta: con mutino, pinne, maschera e boccaglio; Verso la Pegna: percorso didattico fino a Torre della Pegna. Per poter partecipare all´Educational day 2017 docenti e dirigenti devono inviare richiesta via mail all´indirizzo infoceamat@parcodiportoconte.it oppure chiamare al numero 079/945005 orario 9-13.
Commenti
21:17
Dodici immagini rappresentative dell’Arcipelago ad accompagnare mese dopo mese lo scorrere delle stagioni e del nuovo anno: è pronto il calendario 2018 del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena
© 2000-2017 Mediatica sas