Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaOpere › Fogne, la rivoluzione continua
M.V. 14 ottobre 2017 video
Il "Progetto-Alghero" di ammodernamento di tutti i servizi del sottosuolo, sottoscritto tra Amministrazione comunale e Abbanoa, procede spedito. Enormi i benefici già raggiunti in Piazza Civica, via Gilbert Ferret, via Carlo Alberto e Piazza Santa Croce. I lavori procedono in via Arduino, Cavour e Maiorca
Fogne, la rivoluzione continua


ALGHERO - Procedono spediti i lavori di ammodernamento delle reti idriche e fognarie nel centro storico di Alghero. Interventi inseriti nel "Progetto-Alghero" sottoscritto tra Amministrazione comunale e Abbanoa. Con importanti benefici già raggiunti in numerose zone del centro storico algherese: Piazza Civica, via Gilbert Ferret, via Carlo Alberto e Piazza Santa Croce (le vie più importanti).

Nonostante i poderosi investimenti pubblici effettuati negli ultimi dieci anni e più, sul sistema fognario infatti, la città di Alghero ha sempre denunciato gravi problemi nelle reti, tanto da evidenziare enormi inefficienze anche in occasione di modeste precipitazioni. Spese folli e progetti faraonici che non hanno portato i benefici sperati, tanto da aggravare negli anni il già precario sistema di movimentazione dei liquami fognari: ne sono un esempio i quattro vasconi costruiti tra il 2006 e 2007 e mai utilizzati (in queste settimane iniziano le prove di carico) [LEGGI] e la realizzazione del chiacchierato impianto di depurazione di San Marco (quando sarebbe bastato modernizzare - con impressionanti economie e miglior efficienza - quello esistente).

Si è così deciso d'intervenire con lavori importanti e invasivi, al fine di mettere fine ai disservizi creati da una infrastruttura fognaria scarsamente efficiente e poco o per nulla manutenzionata nel tempo. Il cronoprogramma prevede la riqualificazione sul secondo tratto di via Cavour (lavori fino al 30 ottobre) e via Arduino, tra via Misericordia e via Roma (fino al 15 novembre). Spazio poi a via Principe Umberto e via Maiorca.
Commenti

7/12/2018
La Giunta regionale ha autorizzato il trasferimento al Comune di Porto Torres, al prezzo simbolico di un euro, l’ex ostello della gioventù di via Balai e dei parchi San Gavino e Chico Mendes
© 2000-2018 Mediatica sas