Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizienuoroCronacaSolidarietà › Nuova legge sul Terzo Settore: doppio appuntamento
Red 17 ottobre 2017
Oggi a Macomer e giovedì a Tortolì, in programma due incontri per spiegare le novità che riguardano le associazioni di volontariato Promossi da Sardegna Solidale. I due appuntamenti si terranno nell´Ex Caserme Mura del centro del Marghine e nella sala della Biblioteca comunale del comune ogliastrino, sempre con inizio alle 16. Volontari e associazioni potranno porre domande e questioni agli esperti
Nuova legge sul Terzo Settore: doppio appuntamento


MACOMER – La nuova legge sul Terzo Settore, recentemente approvata dal Parlamento, avrà delle significative ricadute su tutto il mondo del volontariato, composto nell'Isola da oltre 1700 associazioni e circa 30mila volontari. Data la complessità della nuova normativa e l’esigenza di numerose associazioni di approfondire la materia, Sardegna Solidale sta organizzando nel territorio una serie di incontri dal tema “Volontariato e riforma del Terzo Settore. Contenuti e prospettive”.

Dopo gli appuntamenti di Cagliari, Sassari, Oristano ed Ozieri (che hanno visto la partecipazione di oltre settecento volontari), sono due gli incontri organizzati questa settimana da Sardegna Solidale. Oggi (martedì), “Volontariato e riforma del Terzo Settore” fa tappa a Macomer, dove a partire dalle 16, nella sala dell'Ex Caserme Mura volontari ed associazioni potranno confrontarsi con gli esperti sulle ricadute della nuova normativa.Giovedì 19, ci si sposta invece in Ogliastra: l’appuntamento è a Tortolì, sempre alla stessa ora, nella Biblioteca Comunale, in Via Vittorio Emanuele 23.

A presiedere gli incontri sarà il presidente di Sardegna Solidale Giampiero Farru, recentemente nominato nel direttivo del Centro europeo del volontariato. Per motivi organizzativi, i referenti delle associazioni che intendono partecipare all’incontro sono pregati di registrarsi su sito internet di Sardegna Solidale.
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas