Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariSpettacoloCinema › All'Odissea il cinema dell'università
Red 17 ottobre 2017
Mercoledì sera, al Cinema Odissea, è in programma la prima cagliaritana dei due cortometraggi realizzati dagli studenti dell’Università di Cagliari nell’ambito delle iniziative didattiche del centro di ricerca sulla formazione agli audiovisivi e presentati alla Mostra internazionale del Cinema di Venezia
All'Odissea il cinema dell'università


CAGLIARI - Saranno proiettati mercoledì 18 ottobre, al Cinema Odissea, in Viale Trieste 84, a Cagliari, i due cortometraggi realizzati dagli studenti dell’Università di Cagliari, prodotti dall’Ateneo nell’ambito delle attività didattiche del Centro di ricerca sulla formazione agli audiovisivi diretto da Antioco Floris, e presentati all’inizio di settembre alla 74esima Mostra internazionale di Arte cinematografica “La Biennale” di Venezia. Prima cagliaritana, dunque, per i due film.

Due le proiezioni previste: la prima alle 21, riservata agli invitati, la seconda alle 22.20 con ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Ad entrambi gli spettacoli saranno presenti i registi, gli attori e le troupe che hanno realizzato i corti. Tra gli attori più noti coinvolti nel progetto degli studenti Tino Petilli, Mario Faticoni e Massimiliano Medda. Come si ricorderà, si tratta de “L’ultimo miracolo”, girato per la regia di Enrico Pau, e “Futuro prossimo”, diretto da Salvatore Mereu.

L’ultimo miracolo è stato il saggio finale del laboratorio di regia diretto da Pau con gli studenti Alessio Cadeddu, Andrea Perra, Andrea Staffa, Carlo Murtas, Gianluca Caboni, Giorgio Borrelli, Marco Camba, Michele Carta, Riccardo Soro, Simona Ledda, Simona Loddo, Stefano Savona e Roberta Vinci. A Venezia è stato l’evento speciale di chiusura della 32esima Settimana Internazionale della Critica, sezione Sic@Sic-Short italian cinema. Invece, il film diretto da Mereu, Futuro prossimo, è stato realizzato all’interno di un progetto di collaborazione fra i due Atenei sardi (il Master per FilmMaker), che ancora una volta ha visto protagonisti gli studenti ed è stato selezionato nella sezione “Orizzonti” della Mostra di Venezia.

Questi i nomi degli studenti che hanno partecipato al cortometraggio che affronta il delicato tema di strettissima attualità delle migrazioni e della vita dei migranti: Davide Dal Padullo (montaggio), Andrea Serra (scenografia), Chiara Fadda (costumi), Gabriele Ghiani (segretario di edizione), Samuele Deiana (aiuto regia), Viola Cannas (ispettore di produzione), Lucrezia Degortes (assistente di produzione), Andrea Deidda ed Andrea Marongiu (assistenti fotografia). L’evento di mercoledì è realizzato dal Dipartimento di Storia, beni culturali e territorio, in particolare con il Celcam, in collaborazione con Notorius–Circolo universitario cinematografico, Viacolvento e Francesco Piras Studio.
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas