Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresCulturaTeatro › Porto Torres: via al 28esimo festival Etnia e Teatralità
M.P. 19 ottobre 2017
Dieci spettacoli di teatro e musica da ottobre a febbraio inseriti nel programma del 28esimo Festival Etnia e Teatralità, la rassegna promossa dalla Compagnia Teatro Sassari
Porto Torres: via al 28esimo festival Etnia e Teatralità


PORTO TORRES - Dieci spettacoli di teatro e musica da ottobre a febbraio inseriti nel programma del 28esimo Festival Etnia e Teatralità, la rassegna promossa dalla Compagnia Teatro Sassari. L'iniziativa presentata stamani nella sala Giunta del Comune di Porto Torres prenderà il via sabato 21 ottobre nel Teatro comunale “Andrea Parodi”. «La programmazione è spalmata su tutta la stagione invernale – ha sottolineato l'Assessora alla Cultura, Alessandra Vetrano – ed è caratterizzata da appuntamenti di grande spessore, con artisti e compagnie di consolidata esperienza. L'impronta multiculturale è una caratteristica del cartellone proposto dalla Compagnia Teatro Sassari. Il festival riesce a contemplare diversi generi, mescolando teatro, musica e innovative forme di narrazione».

«Il teatro d'etnia ci ha permesso in questi anni di salvaguardare la lingua e recuperare la cultura popolare, che ha avuto una bella vetrina anche grazie alla presenza di autori fra i più importanti del settore, come Franco Scaldati ed Enzo Moscato», ha affermato il presidente della Compagnia Teatro Sassari, Mario Lubino. «Nel corso di questa stagione ospiteremo protagonisti, artisti e compagnie che metteranno in scena rappresentazioni di grande interesse. Per festeggiare i quarant'anni della Compagnia Teatro Sassari – ha aggiunto Lubino – proporremo, inoltre, un nostro cavallo di battaglia, “Miseria e nobiltà”. Poi ospiteremo un omaggio a Grazia Deledda, di Marcello Fois con Michela Murgia. Conosceremo il genere musicale portoghese del fado, ascolteremo il rock americano. Proseguiremo con la musica e i racconti ungheresi nel "concerto gastronomico" che si concluderà con una degustazione di gulash, il piatto tipico del paese».

Tra le rappresentazioni teatrali c'è l'opera di Cosimo Filigheddu “Allo sguardo attento” tre atti che fra umorismo spietato e dramma travolgente attraverseranno il ventennio fascista a Sassari, scandito dalle visite di Mussolini nel '23, nel '35 e e nel '42. Con “Coppelia” il pubblico di adulti e bambini potrà esplorare una delle trame più note del balletto classico. Poi ancora musica con lo spettacolo "Com un soldat" interpretato dalla cantautrice algherese Claudia Crabuzza, per chiudere con una rappresentazione ambientata durante la Grande Guerra, della quale nel 2018 ricorrerà il centenario della conclusione. L'organizzazione ha scelto di tenere bassi i prezzi dei ticket:informazioni e prenotazioni: 079 200267; 349 1926011; 336 817361.
19/11/2018
Da mercoledì a domenica, al Teatro Massimo, per la Stagione de “La grande prosa & Teatro Circo”, firmata Cedac/Circuito multidisciplinare dello spettacolo in Sardegna, andrà in scena l’anteprima nazionale dello spettacolo teatrale “Mio cuore io sto soffrendo. Cosa posso fare per te?”, ideato e diretto da Marras e prodotto da Valeria Orani
19/11/2018
La scena culturale ai margini della città è in fermento e trova spazio nella nuova struttura dell’Associazione italiana cultura e sport, nel quartiere del Latte Dolce, inaugurato venerdì nell’edificio dell’Aics, in Via Cedrino 3
19/11/2018
Volutamente ispirato alla sceneggiatura dell’omonimo film di Ettore Scola del 1977, interpretato da Sophia Loren e Marcello Mastroianni, lo spettacolo è inserito nelle due rassegne “Colazione fuori banco” e “Sere d’inverno”
17/11/2018
Quest’anno, sono in programma due appuntamenti cinematografici dedicati a temi di forte attualità: la violenza domestica che, oltre le donne, colpisce anche i bambini che vi assistono; e la violenza di genere delle Istituzioni, che tuttora persiste anche nei paesi democratici
19/11/2018
Oltre 8´ di applausi interrotti da un bis: erano attesi da ventisei anni a Sassari e non hanno deluso le aspettative del Comunale di Sassari i Carmina Burana di Carl Orff, inseriti per la prima volta nella Stagione lirica dell’Ente concerti “Marialisa de Carolis”
© 2000-2018 Mediatica sas