Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaArresti › Tentato omicidio a Predda Niedda: 26enne in manette
Red 24 ottobre 2017
Ieri notte, gli agenti della Sezione Volanti della Questura di Sassari hanno arrestato un 26enne straniero, già noto alle Forze dell´ordine, per tentato omicidio, rapina aggravata, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale
Tentato omicidio a Predda Niedda: 26enne in manette


SASSARI - Ieri notte, gli agenti della Sezione Volanti della Questura di Sassari hanno arrestato un 26enne straniero, già noto alle Forze dell'ordine, per tentato omicidio, rapina aggravata, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Intorno alle 22.15, un equipaggio della Squadra Volanti della Questura è intervenuto, nella zona industriale Predda Niedda, vicino ad un noto centro commerciale, dove, poco prima, era stata segnalata una giovane donna in fuga, inseguita da due uomini.

Arrivati sul posto, i poliziotti hanno visto un uomo, rincorso da un altro e da una donna. Gli agenti, una volta raggiunto l’inseguito, sono riusciti a fatica a bloccarlo in quanto lo stesso continuava a sferrare calci, che hanno cuasato lesioni agli operatori. Dopo i primi accertamenti sul posto, i poliziotti sono riusciti a ricostruire la vicenda, appurando che il 26enne, poco prima, aveva minacciato la donna, chiedendole dei soldi. Dal lato opposto della carreggiata, un uomo, anch’esso di nazionalità straniera, che aveva assistito ai fatti, si è avvicinato al malvivente con l’intento di farlo desistere. Quest’ultimo però, presumibilmente in preda ai fumi dell’alcool, dopo aver infranto una bottiglia ha cercato di colpire la giovane donna alla testa, senza riuscirvi.

A quel punto, è nata tra i due uomini una colluttazione, nel corso della quale, inizialmente il 26enne è riuscito ad impossessarsi di 20euro ed a sottrarre il cellulare al suo antagonista, che però è riuscito a recuperare subito dopo il maltolto. Lo stesso malvivente, con un altro collo di bottiglia, ha tentato più volte di colpire il soccorritore con alcuni fendenti al collo, senza fortunatamente riuscirci, fino all’intervento degli agenti che hanno scongiurato il peggio. L’arrestato è stato condotto in Questura, dove si è reso nuovamente protagonista di atti di violenza, e successivamente accompagnato nella Casa circondariale di Bancali, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.
10:52
Maxi operazione messa a segno dai militari della Compagnie di Carbonia, Cagliari, Nuoro, Lanusei, Sassari, Bonorva, Macomer, Iglesias, San Vito e Quartu Sant´Elena, in collaborazione con i Cacciatori di Sardegna. Tra gli arrestati, anche un 32enne algherese
21/2/2018
A Sassari, propongono l’acquisto di marijuana direttamente ai finanzieri in borghese: in manette per spaccio in concorso un un 25enne tedesco residente ad Ittiri ed un gambiano
16:31
Lunedì, i militari della locale Stazione hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Procura della Repubblica nel Tribunale di Tempio Puasania nei confronti di un 42enne residente ad Olbia, responsabile di aver commesso una rapina in abitazione ai danni di una donna, avvenuto a fine gennaio
20/2/2018
L’operazione si inquadra nel contesto di un’attività sistematicamente portata avanti dai Carabinieri della Compagnia di Sassari, finalizzata a contrastare con determinazione il fenomeno endemico degli incendi di autovetture, che ha colpito più volte nel tempo la città di Sassari
© 2000-2018 Mediatica sas