Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaTrasporti › Aerei, Si contro Dem: incapaci
P.P. 25 ottobre 2017
Il Circolo di Sinistra Italiana Alghero "Ribelle", nel giorno in cui viene prorogata la continuità sugli scali di Olbia e Alghero con la firma del decreto ministeriale si scaglia pesantemente contro il Partito democratico
Aerei, Si contro Dem: incapaci


ALGHERO - Sinistra Italiana grida a gran voce contro il partito democratico e la l'amministrazione regionale: «Ci sono momenti in cui l'unica parola che la bocca riesce a pronunciare è incapaci». Così dal circolo di Alghero "Ribelle", che parlano di «incapacità manifesta». Maria Graziella Serra e compagni si riferiscono «alla incredibile e triste storia dei voli da e per l'aeroporto di Alghero in regime di continuità territoriale che, salvo indefettibili e comunque sempre tardive proroghe, cesserà il prossimo 9 novembre».

«Un'intera area della Sardegna, quella del nord-ovest condannata all'isolamento da una classe politica inadeguata e incapace. Tutto questo dopo le vicende legate ai voli low-cost, che hanno determinato la riduzione drastica delle tratte internazionali (e nazionali) negli ultimi due anni; la svendita della società di gestione per quattro spiccioli dopo anni di investimenti pubblici per il suo ammodernamento; la perdita diretta ed indiretta di posti di lavoro» denunciano dal circolo Si. «L'ultima dimostrazione di incapacità - continuano Serra e compagni - è poi quella legata alla surreale storia del bando per la destagionalizzazione del turismo in Sardegna pubblicato lo scorso mese, “prorogato” dal 24 ottobre al 7 novembre perché, così motiva la Regione e si legge sulla stampa, le aziende interessate hanno avuto problemi nel tradurre il bando».

«Se è vero che isolani si nasce e che l'essere “isola” è una condizione dell'anima, essere diventati isolati per incapacità di chi attualmente governa la regione Sardegna richiede un atto di ribellione senza ulteriori indugi e tentennamenti e non solo perché si sta violando il nostro diritto alla libertà di circolazione, sancito dall'art. 16 della Costituzione ma anche perché si sta compromettendo ogni possibilità di sviluppo, in modo speriamo non irreparabile, di un'intera area della nostra Isola, con il silenzio complice dell'Amministrazione Comunale e del Partito Democratico comunale, provinciale e regionale» concludono da Sinistra Italiana.
Commenti
18/11/2017
«Concertazione con Enti, aziende e lavoratori è fondamentale», sottolinea l´assessore regionale dei Trasporti Carlo Careddu, dopo l´incontro di ieri a Cagliari
© 2000-2017 Mediatica sas