Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaInfanzia › Nido comunale: laboratori ad Alghero
Red 30 ottobre 2017
Nei locali del Nido d’infanzia comunale di Alghero riprenderanno i laboratori di creatività, scoperta e gioco, rivolti a bambini e genitori, coordinati da Annalisa Masala, esperta in metodologia e progettazione di laboratori didattici secondo il Metodo Munari
Nido comunale: laboratori ad Alghero


ALGHERO - Nell’ambito dell’offerta di servizi ed opportunità finalizzati a promuovere il benessere dei nuclei famigliari con bambini di età compresa fra i tre mesi ed i tre anni riprenderanno, nei locali del Nido d’infanzia comunale, i laboratori di creatività, scoperta e gioco, rivolti a bambini e genitori, coordinati da Annalisa Masala, esperta in metodologia e progettazione di laboratori didattici secondo il Metodo Munari. L’iniziativa, completamente gratuita, è offerta dal raggruppamento temporaneo di imprese, che gestisce il Nido d’infanzia comunale: le Cooperative Sociali, “Nuove idee” di Tula ed “Orsa” di Bergamo, Consorzio network etico di Cagliari, in collaborazione con il Settore Sesto per l’infanzia e per i giovani, Comune di Alghero.

I destinatari del Centro per bambini e genitori sono i nuclei familiari con bambini di età compresa fra i tre mesi ed i tre anni e figure adulte di accompagnamento. Nel rispetto delle norme di sicurezza, l’accesso al Centro sarà riservato ad un massimo di trenta bambini (compresi i piccoli frequentanti il Nido d’infanzia) accompagnati da almeno un genitore. Il servizio vuole creare uno spazio di apprendimento, in cui utilizzare il valore educativo del gioco come strumento di crescita; offrire un momento di primo incontro e socializzazione fra i bambini e loro famiglie; favorire il confronto informale tra modelli educativi diversi; offrire partecipazione attiva attraverso laboratori creativi per e con i genitori; fare prevenzione primaria di disturbi dello sviluppo e disfunzioni nella comunicazione genitore-bambino.

L’educatrice svolgerà funzioni di accoglienza delle famiglie, allestimento degli spazi e delle attività e di facilitatore del dialogo, improntando l’atteggiamento all’ascolto, all'accoglienza, al potenziamento di percorsi di autonomia, a favorire il rapporto fra genitore e bambino e tra famiglie. Il numero di operatori presenti sarà adeguato al numero di partecipanti. Le proposte saranno adatte alle diverse età, programmate e documentate, e comprenderanno: momenti liberi di gioco, attività strutturate, percorsi laboratoriali di scoperta, espressività, manipolazione e confronto in gruppo tra gli stessi bambini, ma anche tra genitori. Le attività di laboratorio avranno inizio, sabato 18 novembre, dalle 16.30 alle 18.30. Tutti gli interessati sono invitati a partecipare ad un incontro di presentazione programmato per sabato 11, alle 16.30, al Nido d’infanzia comunale di Alghero, in Via Giovanni XXIII 110. Per ulteriori informazioni ed iscrizioni al Centro per bambini e genitori, gli interessati potranno rivolgersi al Nido d’infanzia, telefonando al numero 079/979970. Il modulo d’iscrizione è disponibile al Nido e sul sito internet istituzionale del Comune di Alghero.
Commenti
18:47
Consegnate questa mattina le bambole di pezza ai nuovi nati e alle nuove nate nel Dipartimento materno infantile dell´Aou di Sassari. L’evento si inserisce nel progetto di vaccinazioni dell’Unicef “Per ogni bambino nato, un bambino salvato”
© 2000-2017 Mediatica sas