Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresCulturaScuola › Primo premio Federchimica alla scuola Monte Angellu
Mariangela Pala 1 novembre 2017
Vincitori per il secondo anno consecutivo del Concorso nazionale “Federchimica giovani”, gli studenti del corso D della scuola media di Monte Angellu si sono aggiudicati il primo premio
Primo premio Federchimica alla scuola Monte Angellu


PORTO TORRES - Vincitori per il secondo anno consecutivo del Concorso nazionale “Federchimica giovani”, gli studenti del corso D della scuola media di Monte Angellu si sono aggiudicati il primo premio: una targa ed una somma in denaro (2500 euro) da destinare all’acquisto di materiale didattico per l’acquisto di nuove attrezzature moderne e tecnologiche del Laboratorio di scienze. Venerdì la cerimonia di premiazione a Genova nella sala del Maggior consiglio di Palazzo Ducale, davanti a più di 600 studenti provenienti da tutta l’Italia.

Il lavoro vincente, intitolato “Lo scrigno degli elementi”, che ha concorso nella sezione Chimica di base, è stato sviluppato, durante lo scorso anno scolastico, con un’unità didattica che ha coinvolto l’intero consiglio di classe. Gli alunni di I D hanno costruito un “antico scrigno”, immaginando che fosse appartenuto al chimico russo Dimitri Mendeleev. All’interno sono state inserite delle pergamene antichizzate dagli alunni, rappresentanti gli elementi della tavola periodica. Lo scrigno, a causa di un ipotetico naufragio, approda sulla spiaggia di Porto Torres, dove viene ritrovato, per caso, durante dei lavori di scavo.

Gli studenti della classe III D realizzano un’edizione straordinaria di un telegiornale per comunicare alla città di Porto Torres l’eccezionale ritrovamento. Il Tg, realizzato all’interno dei locali e del Laboratorio di Scienze della scuola, comunica l’evento con immagini ed interviste, anche in lingua inglese e spagnola, mostrando i festeggiamenti, i concerti e i vari eventi organizzati in occasione dell’importante ritrovamento. Gli alunni della II D hanno elaborato e illustrato dei “Racconti… element-ari” in cui immaginano che gli elementi chimici si raccontino con un pizzico di fantasia ma su una seria base scientifica. Un risultato che soddisfa alunni e docenti che hanno sempre portato avanti una didattica della chimica all’avanguardia.
19:20
La segreteria cittadina del Partito dei Sardi si è riunita per esaminare il Programma triennale delle opere pubbliche 2017-2019 dove non sono previsti interventi di ristrutturazione dei vari plessi scolastici del comprensivo 1
15:08
L´Istituto di istruzione superiore Enrico Fermi partecipa al concorso nazionale “Nessuno parli... Un giorno di scuola: musica e arte oltre la parola”
© 2000-2017 Mediatica sas