Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresCronacaAmbiente › Porto Torres: isole ecologiche come bazar di rifiuti
Mariangela Pala 2 novembre 2017
Isole ecologiche come bazar di rifiuti con i contenitori stracolmi di spazzatura. Le festività sono sempre occasione per misurare la civiltà dei cittadini e il degrado ambientale, in particolare nelle zone riservate al conferimento dei rifiuti dei commercianti
Porto Torres: isole ecologiche come bazar di rifiuti


PORTO TORRES - Isole ecologiche come bazar di rifiuti con i contenitori stracolmi di spazzatura. Le festività sono sempre occasione per misurare la civiltà dei cittadini e il degrado ambientale, in particolare nelle zone riservate al conferimento dei rifiuti dei commercianti. La città nella giornata di Ognissanti si è svegliata con i cassonetti di piazza Marinaru, piazza Tola, via Roma e della stazione marittima, traboccanti di immondizia, con le buste nere depositate attorno alle isole ecologiche insieme a materiali di ogni genere compresi oggetti di arredo che andrebbero conferiti presso l’Ecocentro.

La situazione non è più un'eccezione, a causa evidentemente della difficoltà dei controlli per mancanza di strumenti efficaci da adottare. Non soltanto nei fine settimana, quando i cassonetti si ritrovano a dover accogliere i rifiuti di due giornate, ma anche nei giorni feriali, si assiste ad isole ecologiche stracolme. Tutto ciò crea un'indecente situazione di degrado e di poca igiene in prossimità delle isole deputate alla raccolta dei diversi rifiuti, dalla carta al vetro alla plastica. Dal primo settembre, l’assessore all’Ambiente Cristina Biancu aveva annunciato che a seguito di un accordo con un’associazione ecozoofila, si sarebbe provveduto a sorvegliare maggiormente sul corretto utilizzo delle isole ecologiche.

Maggiori controlli sulle inadempienze e il rispetto dell'appalto da chi gestisce il servizio. «Inoltre – aveva detto l’assessore – abbiamo sollecitato Ambiente 2.0 affinché vengano attivate al più presto tutte le migliorie previste dal progetto-offerta. Oltre un mese fa ho chiesto all'azienda di mettere in campo tutti gli strumenti già inclusi nel contratto, tra cui l'installazione di sistemi per l'accesso controllato tramite badge o la tessera sanitaria, nonché la collocazione delle foto-trappole». Tutti strumenti ancora da attivare in grado di individuare i responsabili delle discariche abusive, ovvero chi ha fretta o coloro che non hanno tanta pazienza da dedicare alla salvaguardia ambientale. Un sistema di videosorveglianza al fine di prevenire la recidiva tentazione di trasformare alcune zone in discariche a cielo aperto.
22:41
Sono regolarmente funzionanti da questa sera le prime due ecoisole video-sorvegliate installate in Via De Gasperi e nell´area sterrata compresa tra Via Vittorio Emanuele e Via Mazzini
23:00
Lo chiedono in un’interrogazione scritta al ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare Sergio Costa, i parlamentari del Movimento Cinquestelle Alberto Manca e Paola Deiana.
23:20
Donatella Spano commenta la notizia dell´interrogazione al ministro dell´Ambiente e della tutela del territorio e del mare, Sergio Costa, firmata dai parlamentari 5 Stelle Alberto Manca e Paola Deiana
15:03
«Rapporti economici tra l´Ente e i Comuni che ricevono la Bandiera possono costituire conflitto di interessi», si legge nel documento inviato all´Antitrust, all´Anac ed alle Procure, dove si chiede di accertare la procedura del rilascio
17:25
Ultima tappa sull´isola delll´Asinara di ‘Pfu Zero sulle coste italiane’, il progetto di raccolta straordinaria di pneumatici fuori uso (Pfu) abbandonati sulle coste italiane
7:28
L´assessore regionale della Difesa dell´ambiente Donatella Spano ha partecipato mercoledì al workshop nazionale “Resilienza per le città adattative: sperimentazioni per l´adattamento in ambito urbano”, organizzato nell´ambito del progetto europeo Life master Adapt
21/6/2018
A Cala Reale si è chiuso il workshop "Oltre il carcere" che ha fornito spunti per un riuso del compendio carcerario dell´Asinara
20/6/2018
Sopralluogo del sindaco e dell´assessora all´Ambiente al Parco Baden Powell. Le squadre stanno operando anche all'ingresso della spiaggia di La Farrizza e lungo i sentieri costieri verso la zona di Balai Lontano
20/6/2018
L´impegno del Comune di Sassari a favore della sostenibilità ambientale e per l´adattamento alle conseguenze dei cambiamenti climatici. Sono questi i temi di due incontri rivolti agli amministratori comunali, il primo dei quali si è tenuto in apertura dei lavori del Consiglio comunale, ieri pomeriggio, a Palazzo Ducale
© 2000-2018 Mediatica sas