Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteAgricoltura › Riflettori sul Mondo Rurale 2017
P.P. 2 novembre 2017
Ai nastri di partenza l’evento che ad Alghero coinvolge le forze sociali ed imprenditoriali del comparto agricolo con organismi di formazione, innovazione e ricerca, in un percorso condiviso di obiettivi e di azioni che consentano di sostenere e rilanciare l’agricoltura nel territorio comunale e intercomunale
Riflettori sul Mondo Rurale 2017


ALGHERO - Un programma che consolida l’ottimo esito della passata edizione, migliora e si propone quale ponte ideale tra Sant Miquel e Cap d’Any. Ai nastri di partenza l'edizione 2017 di Mondo Rurale, l’evento che ad Alghero coinvolge le forze sociali ed imprenditoriali del comparto agricolo, unitamente agli organismi di formazione, innovazione e ricerca, in un percorso condiviso di obiettivi e di azioni che consentano di sostenere e rilanciare l’agricoltura nel territorio comunale e intercomunale.

Venerdì prossimo, 3 novembre alle ore 10.00 presso la Sala Mosaico del Museo Archeologico della Città, l'Assessora Ornella Piras e il Presidente del Parco di Porto Conte Luigi Cella, presenteranno il programma della manifestazione che promuove le opportunità di sviluppo per le aziende all’interno di un circuito virtuoso.

Tante le iniziative in calendario: eventi culturali, eno-gastronomici e di approfondimento incentrati sul sostegno allo sviluppo agricolo e alle nuove produzioni. Istituzioni, associazioni di categoria, agriturismi, borgate, imprese, si uniscono per sostenere la crescita del comparto che nel territorio conta già su 1.800 ettari dedicati al vitivinicolo, 2.000 ettari all’olivicoltura, 300 ettari all’orticoltura.
Commenti
7:41
«I vigneti storici del Mandrolisai esempio di buone pratiche agricole e di manutenzione del paesaggio», ha sottolineato l´assessore regionale dell´Urbanistica, intervenuto sabato sera al convegno “Paesaggi rurali storici–Un percorso comune per il riconoscimento dei vigneti del Madrolisai”
© 2000-2017 Mediatica sas