Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariCronacaCronaca › Bracconaggio: operazioni a Teulada e Capoterra
Red 3 novembre 2017
Un’operazione del Corpo forestale e di vigilanza ambientale della Sardegna ha portato, a Teulada, alla scoperta di una vera e propria attività illecita di “bracconaggio aziendale” ed al sequestro, a Capoterra, di oltre 3mila strumenti di cattura, oltre alla denuncia di due persone
Bracconaggio: operazioni a Teulada e Capoterra


TEULADA - Un’operazione del Corpo forestale e di vigilanza ambientale della Sardegna ha portato, a Teulada, alla scoperta di una vera e propria attività illecita di “bracconaggio aziendale” ed al sequestro, a Capoterra, di oltre 3mila strumenti di cattura, oltre alla denuncia di due persone. Un ampio territorio boscato di 210ettari totalmente recintato nelle campagne di Teulada, in località Bega Su Loi, costituiva, probabilmente, una riserva di caccia abusiva per la cattura sistematica dei cinghiali.

Nell'area, dopo un’attenta attività di indagine, il personale della Stazione forestale di Teulada ha trovato e sequestrato sette gabbie metalliche strategicamente piazzate sulla via di uscita di stretti corridoi tra la vegetazione, nei quali gli animali selvatici erano attirati tramite la pratica illegale del foraggiamento con grano o mais. Sequestrati, inoltre, novanta strumenti di cattura tra lacci, tagliole e paratie di metallo chiodate. Il proprietario del fondo, un incensurato 79enne di Santadi, è stato indagato, ma si sta valutando anche la posizione di altre persone.

Sono stati gli abitanti della zona residenziale di Poggio dei Pini, dopo che i loro cani sono rimasti vittime di alcune trappole per la fauna selvatica, a chiamare il Servizio Ispettorato di Cagliari. Sul luogo, gli agenti della Forestale hanno sorpreso in flagranza di reato un 59enne di Capoterra, già noto alle Forze dell'ordine per reati venatori, mentre posizionava i cavetti per la cattura di cinghiali e cervi ed i lacci per uccellagione. Scattato subito il sequestro di sessanta cavetti per ungulati, 3mila lacci, dieci reti per uccellagione e di un pettirosso appena catturato. L’uomo è stato denunciato all’Autorità giudiziaria per maltrattamento di animali, esercizio dell’uccellagione, impiego e detenzione di strumenti illegali di cattura, oltre che per l’uccisione del volatile.

Le operazioni del Corpo forestale si inquadrano nella complessiva attività di contrasto al fenomeno del bracconaggio in tutte le sue fattispecie, a tutela della biodiversità e della salute dei cittadini. Gli agenti del Corpo, considerato che la selvaggina catturata con sistemi illeciti non viene conservata secondo le norme sanitarie, invitano ad evitare il consumo di ogni tipo di selvaggina di incerta provenienza e di denunciarne la commercializzazione, segnalando ogni circostanza al numero di emergenza del Corpo forestale 1515.
18/6/2018
Sabato sera, un 61enne è arrivato sulla spiaggia di Porto Ferro con la sua Jeep Cherokee, dopo essere transitato sulle dune di Baratz. Multato di 206euro dalla Polizia municipale di Sassari, rischia anche un provedimento penale
17/6/2018
Le fiamme, le cui cause non sono ancora state accertate, sono divampate intorno alle 4 e hanno interessato prima una Bmw intestata ad un commerciante, poi il fuoco si è propagato sulla Porsche Macan di Conti
17:06
Controlli sulle esenzioni per i ticket sanitari e sui contributi per le borse di studio: scoperte tre persone che hanno indebitamente percepito prestazioni sociali agevolate
16:12
Sequestrati dalla Guardia di finanza di Cagliari oltre duecento articoli contraffatti, tra capi d´abbigliamento ed accessori, tra il capoluogo regionale e la località Giorgino. Denunciato un 37enne senegalese
16:37
Le attività di servizio hanno permesso di individuare un lavoratore in nero mentre prestava la sua opera all’interno di una società di Iglesias operante nel settore della ristorazione
18/6/2018
Rischia fino ad un anno di reclusione ed un’ammenda fino a mille euro per esercizio di caccia in periodo non consentito e porto illegale di arma il bracconiere residente a Escalaplano che, ieri notte, è stato sorpreso dal Corpo forestale nel territorio del paese
18/6/2018
I militari del Gruppo di Olbia hanno recentemente concluso un’attività ispettiva tributaria nei confronti di un circolo privato del capoluogo gallurese
19/6/2018
Nel corso dei controlli antievasione, elusione e frodi fiscali del Comando provinciale di Sassari, i finanzieri della Tenenza di Tempio Pausania hanno concluso una verifica fiscale nei confronti di un libero professionista gallurese, operante nel settore pubblicitario
18/6/2018
Nei giorni scorsi, nell’ambito dell’operazione coordinata dal Servizio centrale operativo della Polizia di Stato e condotta dalla Squadra Mobile della Questura di Enna, sono state svolte numerose perquisizioni in città e in provincia
© 2000-2018 Mediatica sas