Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresSportBasket › Basket carrozzina: nuova maglia per il Gsd
M.P. 4 novembre 2017
Nella sagrestia della Basilica di San Gavino, il presidente Bruno Falchi ha svelato la nuova divisa da gioco
Basket carrozzina: nuova maglia per il Gsd


PORTO TORRES - E’ stata presentata ieri pomeriggio, nella sagrestia della Basilica di San Gavino, la nuova maglia del Gsd Key Estate Porto Torres, realizzata dallo sponsor tecnico del club, Eye Sport. A fare gli onori di casa il parroco don Mario Tanca, per un incontro che il Gsd ha fortemente voluto proprio lì, non a caso. La maglia, infatti, riporta l’immagine del più grande e antico monumento religioso romanico della Sardegna, nonché, in generale, senza dubbio uno dei più importanti dell’intero patrimonio artistico sardo. Le due maglie, da “casa” e da trasferta, nei colori sfumati del rosso e blu e bianco e blu, accompagneranno la stagione 2017/18 del Gsd, a partire dalla gara di esordio di domani nel campionato di Serie A di basket in carrozzina.

«Abbiamo voluto rendere omaggio al monumento più importante della città, ma credo anche della Sardegna come monumento religioso – ha dichiarato il presidente del Gsd, Bruno Falchi, accompagnato dal vice-presidente Luca Puggioni e dagli atleti Beatrice Ion, Raimondo Canu e Zimantas Bucinskas – Oggi siamo qui per mostrarvi per la prima volta la nostra maglia per questa stagione, che appunto riporta l’immagine della Basilica di San Gavino». La maglia è stata regalata a Don Mario: «Mi fa molto piacere che siate venuti e mi sento onorato del fatto che il monumento più grande ed importante della Sardegna, non solo a detta nostra ma anche del Dott. Sgarbi, venuto qui recentemente, venga portato in giro per l’Italia ed in Europa. Ritengo sia un motivo per farlo conoscere e per farlo apprezzare. E’ un pensiero che fa veramente piacere, non solo a me che sono parroco di questa Basilica, ma a tutti i portotorresi. Io non sono una grande esperto di basket, ma mi piace e quando verrò a vedere delle partite, indosserò la maglia. In bocca al lupo a voi per la stagione».

Presente anche l’assessore allo Sport del Comune di Porto Torres, Alessandra Vetrano: «Sono onorata di essere qui oggi – ha detto – Sono contenta di aver instaurato questo tipo di rapporto con la società Gsd Porto Torres, da quando ho preso l’incarico di assessore allo Sport del Comune, e spero che la nostra collaborazione possa ulteriormente rinforzarsi e crescere. Sono estremamente contenta di vedere che la nostra Basilica di San Gavino venga portata in tutta Italia ed in Europa, anche perché ultimamente sulla Basilica ci sono i fari puntati. C’è una grande mobilitazione e si spera che da questa mobilitazione e questa attenzione possa nascere qualcosa di positivo per quanto riguarda il reperimento dei famosi fondi per restaurarla e ristrutturarla».

L'assessore afferma che voci importanti dicono che il monumento non si trova in una situazione di grave pericolo, di possibilità di crolli, «cosa che inizialmente abbiamo temuto, ma ci sono comunque dei problemi sui quali è necessario intervenire. Anche perché lo ribadisco, si tratta della Basilica romanica più importante in Sardegna, soprattutto con la sua particolare forma a due absidi. E’ bello che una società sportiva, una squadra di basket, che già onora Porto Torres sportivamente, lo faccia anche onorando, sulla sua maglia, il suo monumento simbolo, per cui rivolgo un ringraziamento al Gsd ed al suo presidente». A conclusione della conferenza, il presidente Bruno Falchi ha i rivolto i propri ringraziamenti agli sponsor che anche quest’anno hanno scelto di stare vicini al Gsd: il main sponsor Key Estate di Sara Brundu, NCC 4 Mori di Fabio Arzu, Banco di Sardegna, Ludolandia e Tipografia Gallizzi.
© 2000-2017 Mediatica sas