Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazione › Ore 10: Bruno sindaco, lunedì conferenza stampa
A.S. 5 novembre 2017
L´atto protocollato questa mattina (domenica) a Porta Terra ad Alghero. Mario Bruno prende atto del venir meno delle condizioni che lo avevano spinto alle dimissioni. C'è una nuova maggioranza consiliare e politica
Ore 10: Bruno sindaco, lunedì conferenza stampa


ALGHERO - Occhi puntati alla giornata di domani, lunedì 6 novembre, quando il sindaco Mario Bruno ha convocato una conferenza stampa nel quartier generale a Porta Terra per le 11. Intanto, questa mattina, intorno alle 10, come annunciato su Alguer.it, il sindaco ha depositato l'atto di revoca delle dimissioni protocollate venti giorni fa. Poche ma esaustive righe: «Essendo venute meno le condizioni che mi hanno indotto a presentare le dimissioni dalla carica di Sindaco della Città di Alghero e, soprattutto, essendosi formata una nuova maggioranza in seno al Consiglio Comunale, ritiro con effetto immediato le dimissioni presentate in data 16-10-2017».

Nella foto: il sindaco Mario Bruno col segretario generale del comune di Alghero, Luca Canessa
16:13
Immediata la replica dell´Amministrazione comunale di Alghero in merito alle accuse del Movimento 5 Stelle sulla presunta continuità col passato nell´assegnazione degli incarichi legali ad Alghero
11:16
Così i due consiglieri comunale algheresi del Movimento 5 Stelle, Roberto Ferrara e Graziano Porcu, che accusano l´Amministrazione comunale nel proseguire con le stesse modalità poco limpide nella scelta degli avvocati adottate in passato
21/6/2018
Continua il programma di assunzioni con ulteriori immissioni nella pianta organica a continuazione del programma che nel 2017 ha consentito l´assunzione a tempo indeterminato di ventisette persone. Altri ventitre ingressi in organico sono in programma per il 2018: entro luglio tutte le procedure saranno chiuse
21/6/2018
Si ricercano figure professionali di categoria B, C e D1 provenienti da altri enti. Sono dodici le posizioni da ricoprire che verranno ricercate attraverso la mobilità volontaria esterna da altri enti
20/6/2018
Con l´approvazione a maggioranza durante la seduta di ieri, il Consiglio comunale ha deliberato non solo di entrare nel Consiglio direttivo della Fondazione, ma anche di prevedere azioni ed interventi futuri a sostegno delle attività di ricerca, promozione e conservazione della cultura sarda a cura del Centro studi istituito dalla Fondazione, attività che l’Amministrazione si impegna a programmare per l’annualità 2018
© 2000-2018 Mediatica sas