Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariPoliticaLavoro › Ex Ati-Ifras: incontro a Cagliari
Red 7 novembre 2017
Si è riunito, nella sede della Regione, sotto il coordinamento dell’assessore degli Affari generali Filippo Spanu, il tavolo partenariale per l’attuazione delle politiche di reimpiego dei 490 lavoratori dell’Area Parco geominerario provenienti dall’ex Bacino Ati-Ifras
Ex Ati-Ifras: incontro a Cagliari


CAGLIARI - Si è riunito, a Cagliari, nella sede della Regione autonoma della Sardegna, sotto il coordinamento dell’assessore degli Affari generali Filippo Spanu, il tavolo partenariale per l’attuazione delle politiche di reimpiego dei 490 lavoratori dell’Area Parco geominerario provenienti dall’ex Bacino Ati-Ifras. Il tavolo si è svolto, alla presenza di tutte le rappresentanze sindacali, e degli enti e strutture regionali con specifiche competenze nella gestione di questa fase transitoria. Erano presenti i rappresentanti del Comune di Sassari e del Parco Geominerario. Spanu ha fatto il punto della situazione ed illustrato le ultime novità.

Ventisette lavoratori sono stati già assunti da Igea. Per altri trentacinque, non sussistendo certezze sulla volontà della società Ifras di mettere a disposizione le attrezzature, verranno definiti, sulla base di una stretta collaborazione tra la stessa Igea e l'Aspal, percorsi formativi (anche qualificanti) che consentano l’assunzione a tempo determinato entro lunedì 27 novembre. Inoltre, viene confermato l’inserimento di dieci addetti entro venerdì 1 dicembre e di altri quarantasei entro lunedì 1 gennaio 2018.

Il tavolo partenariale ha preso atto che il Comune di Sassari ha presentato cinque nuove proposte progettuali per l’inserimento di quarantasei lavoratori e che il Parco Geominerario ha in corso di soluzione la problematica relativa agli spazi assunzionali. Risulta quindi necessario ed urgente riaprire con apposita delibera i tempi per l’inserimento dei progetti a catalogo. Tale delibera verrà tempestivamente adottata dalla Giunta regionale. Va avanti, con il coordinamento dell'Insar, il piano dell’esodo che prevede il coinvolgimento di 145 lavoratori. Venerdì, sono già stati sottoscritti gli accordi transattivi con 65 lavoratori alla presenza di Cgil e Cisl. Nei prossimi giorni, saranno sottoscritti gli accordi con i lavoratori rappresentati da Uil ed Usb.

Nella foto: l'assessore regionale Filippo Spanu
Commenti
11:40
Le associazioni ambientaliste Gruppo intervento giuridico, Italia nostra, Lipu e Wwf chiedono alla Regione autonoma della Sardegna che venga destinato il 10percento dei contributi pubblici elargiti al Rally Italia Sardegna per creare duraturi posti di lavoro nel settore verde dell´Isola
17/6/2018
«Il vostro ruolo è decisivo per creare lavoro, fare rete e garantisce competitività sui grandi mercati», dichiara il vicepresidente della Regione autonoma della Sardegna
16/6/2018
«Risposte rapide. Lavoriamo insieme per far rinascere il territorio», ha dichiarato il vicepresidente della Regione autonoma della Sardegna Raffaele Paci, che presiede la task force e ha partecipato al Gruppo di coordinamento tecnico territoriale
© 2000-2018 Mediatica sas