Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresAmbienteServizi › Differenziata: Porto Torres raggiunge il 68 per cento
M.P. 8 novembre 2017
Sulla raccolta differenziata il comune di Porto Torres ha raggiunto nel mese di ottobre il 68,4 per cento di risultato, ottenuto - secondo l’amministrazione comunale – a seguito dell’avvio della campagna di sensibilizzazione sul corretto conferimento dei rifiuti
Differenziata: Porto Torres raggiunge il 68 per cento


PORTO TORRES - Sulla raccolta differenziata il comune di Porto Torres ha raggiunto nel mese di ottobre il 68,4 per cento di risultato, ottenuto - secondo l’amministrazione comunale – a seguito dell’avvio della campagna di sensibilizzazione sul corretto conferimento dei rifiuti. Secondo i dati dell'ufficio ambiente l'incremento registrato durante lo scorso mese è stato superiore di nove punti percentuali rispetto al dato complessivo del 2016, quando la quota di raccolta differenziata aveva raggiunto il 59,4 per cento.

La percentuale registrata dall'inizio dell'anno – quindi il periodo da gennaio a ottobre 2017 – si attesta al 63,5 per cento. Il Comune di Porto Torres aveva intrapreso una campagna di tolleranza zero contro l'abbandono dei rifiuti, in particolare chiedendo ai cittadini una corretta differenziazione dei rifiuti.

Per quanto riguarda invece i conferimenti non conformi, nel mese di ottobre il Consorzio Ambiente 2.0 ha dovuto ritirare e conferire in discarica 59 tonnellate di spazzatura indifferenziata. «I dati ci confortano – spiega l'assessora all'Ambiente Cristina Biancu – e il risultato ottenuto ci fa ben sperare. Il nostro obiettivo è raggiungere la percentuale più alta possibile in modo da poter ottenere le premialità. È importante superare il 70 per cento di differenziata e, come evidenziano i numeri, basta poco. La quantità di rifiuti non conformi, anche se in diminuzione, deve arrivare a zero. Sono sicura che se tutta la città collabora, e se raggiungeremo gli obiettivi previsti dalla normativa, nel lungo periodo si potrà prevedere anche uno sconto sulla tariffa».

«Esprimo gratitudine ai cittadini che hanno compreso quanto sia importante differenziare correttamente i rifiuti – dice il sindaco Sean Wheeler –voglio ribadire che l'impegno profuso in questa direzione va a giovamento di tutti, non solo per gli eventuali risparmi sulla tassa». Per il primo cittadino gestire bene la spazzatura significa ridurre l'inquinamento e rispettare l'ambiente. «Ora è importante proseguire in questa direzione - aggiunge - il 68,4 per cento è già un buon risultato, ma possiamo raggiungere percentuali ben maggiori, quindi invito tutti i cittadini a seguire le indicazioni sul sito istituzionale del Comune»».
© 2000-2017 Mediatica sas