Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaManifestazioni › A Roma, Grazia Deledda e le altre
Red 9 novembre 2017
L’Associazione internazionale dei critici letterari, con il Cenacolo Tommaso Moro e con l’Associazione nazionale Mezzogiorno d’Italia, intende rendere omaggio a tutte le scrittrici che hanno ricevuto il premio Nobel per la letteratura
A Roma, Grazia Deledda e le altre


ALGHERO - In occasione dei novant'anni dall’assegnazione del Premio Nobel per la letteratura a Grazia Deledda (1927), l’Associazione internazionale dei critici letterari, con il Cenacolo Tommaso Moro e con l’Associazione nazionale Mezzogiorno d’Italia, intende rendere omaggio a tutte le scrittrici che hanno ricevuto la prestigiosa onorificenza. Oltre alla Deledda, la svedese Selma Lagerlöf (la prima ad esserne insignita nel 1909), per proseguire con la norvegese Sigrid Undset (1928), la statunitense Pearl S.Buck (1938), la cilena Gabriela Mistral (1945), la tedesca Nelly Sachs (1966), la sudafricana Nadine Gordimer (1991), la statunitense Toni Morrison (1993), la polacca Wisława Szymborska (1996), l’austriaca Elfriede Jelinek (2004), l’inglese Doris Lessing (2007), la romena Herta Müller (2009), la canadese Alice Munro (2013) e la russa Swetlana Alexijewitsch (2015).

L’incontro avrà luogo domani, venerdì 10 novembre, dalle 16 alle 19.30, all’Istituto della Enciclopedia italiana, in Piazza della Enciclopedia Italiana 4, a Roma. Introduce e coordina la serata il presidente dell'Associazione internazionale dei critici letterari Neria De Giovanni.

Interverranno il presidente dell'Associazione nazionale Mezzogiorno d'Italia Gerardo Bianco, il presidente del Cenacolo Tommaso Moro Antonio Casu, gli ambasciatori in Italia di Cile e Svezia Fernando Ayala e Robert Rydberg, il direttore dell'Accademia di Romania a Roma Rudolf Mihai Dinu, Vasile Spiridon (Unione degli scrittori della Romania) e Marta Zielinska-Sliwka (incaricata d'affari dell'Ambasciata di Polonia in Italia). Previste le letture di Alessandro Pala Griesche e Neria De Giovanni.
Commenti
21:02
Musica, e non solo. In cinque angoli diversi della Sardegna: da Porto Torres con la sua isola parco, l’Asinara, ad Alghero, dall’area marina di Tavolara ai nuraghi di Nuoro e di Barumini.
20/4/2018
Per il quinto anno consecutivo la città di Castelsardo apre il suo cuore alla Sclerosi laterale amiotroficae si mobilita per raccogliere risorse da destinare alla ricerca scientifica, quale unico strumento in grado di trovare al più presto una cura e fornire risposte concrete alle persone malate
© 2000-2018 Mediatica sas