Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariCulturaManifestazioni › Festival Scienza prosegue a Cagliari
Red 9 novembre 2017
Domani, è in programma la terza giornata, per la decima edizione del Festival Scienza, quest’anno dedicato al tema della Scienza Futura
Festival Scienza prosegue a Cagliari


CAGLIARI - Domani, venerdì 10 novembre, è in programma la terza giornata, per la decima edizione del Festival Scienza, quest’anno dedicato al tema della Scienza Futura. Dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19, nutrita serie di mostre e laboratori interattivi con dimostrazioni sperimentali per ragazzi ed adulti, a partire dalla mattina sia all’ExMa, sia nel centro comunale Il Ghetto, le due sedi che ospitano la manifestazione. Dal mattino, seminari, conferenze e dibattiti per ragazzi ed adulti. Si inizia alle 9, all’ExMa, con un appuntamento in collaborazione con il Festival Nues. Pier Luigi Gaspa, fumettista e biologo, terrà un incontro dal titolo “Velocità Warp, Compagno Gagarin”, in cui ripercorrerà una singolare storia della conquista dello spazio dallo Sputnik a Star Trek.

Questi gli altri appuntamenti con il festival Nues: alle 18.30, a colloquio con il direttore artistico di Nues Bepi Vigna, Gaspa presenta invece “Giardini del fantastico“ (Ed. Ets 2017), il libro di cui è autore insieme al filosofo e epistemologo Giulio Giorello (che però non sarà presente all’appuntamento, come invece previsto): una passeggiata ideale nel giardino botanico del fantastico della letteratura, del cinema, dei fumetti e della scienza, dalle piante alchemiche medievali alle pozioni di Harry Potter e al Barbalbero del Signore degli Anelli, passando per la selva oscura di Dante, fino all’Albero della Vita del film “Avatar”. Il contributo di Nues al FestivalScienza si completa con la doppia proiezione per le scuole, sempre domani, alle 11.30, e domenica, a mezzogiorno (sempre all’ExMa), di “Paperino nel mondo della Matemagica“, un delizioso cartone animato del 1959 prodotto dalla Walt Disney, che vede Donald Duck in viaggio in un regno fantastico con alberi dalle radici quadrate, torrenti di numeri e una matita deambulante che gioca a tris.

Alle 9, ma al Ghetto, si parla invece di un tema affascinante quello del Big Bang e dell’antimateria, che centinaia di scienziati stanno studiando, 100metri sotto terra al Cern di Ginevra. A seguire, Sonia Cannas (dell’Università di Pavia) parlerà dei rapporti tra musica e modelli geometrici. Di comunicazione scientifica e del precario equilibrio tra i ritmi della scienza e quelli della comunicazione si occuperà Matteo Serra (Fondazione Bruno Kessler di Trento), in un incontro che si terrà all’ExMa, alle 10.15. A partire dalle 17, spazio alle conferenze. All’ExMa, un appuntamento da non perdere con uno dei più importanti genetisti al mondo, Guido Barbujani, dell’Università di Ferrara. La sua opera di divulgazione scientifica ha avuto come oggetti privilegiati il tema delle “razze” e l’evoluzione umana. Partecipa all’incontro il giornalista Roberto Paracchini. Alla stessa ora, al Ghetto Biagio Saitta (dell’Istituto nazionale di Fisica nucleare) terrà un incontro dal titolo Il fascino di una simmetria perfetta. A seguire, Massimo Ferri (Università di Bologna) parlerà di come in campo scientifico le idee possano partire in determinati contesti per poi svilupparsi in ambiti completamente diversi trasportato da logica, astrazione e generalità.

Nella foto: Pier Luigi Gaspa
Commenti
19/11/2017
Dopo la riuscita installazione dello scorso anno in Piazza Civica con Portodentro, il progetto di arredo urbano curato da Tonino Serra e Giorgio Donini con la collaborazione dello stilista Antonio Marras promette di stupire
18/11/2017 video
E´ il front man dei Subsonica l´artista scelto dal Comune di Alghero e dalla Fondazione Meta per salutare il 2018 dal porto di Alghero. Nella serata del 31 dicembre, sul palco anche i francesi Ofenbach. Presentato questa mattina il calendario completo degli eventi in Riviera del Corallo
18:01
Successo per la manifestazione che vuole far rivivere le tradizioni all’insegna dell’accoglienza e dei prodotti di qualità. Dieci i quintali di carne consumati
© 2000-2017 Mediatica sas