Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaSpettacoloConcerti › Tempio: via alla stagione concertistica
Red 10 novembre 2017
Sarà l´Ensemble di fiati (ed archi) diretto da Fabrizio Ruggero ad inaugurare domani sera la Stagione 2017-18 al Teatro del Carmine di Tempio Pausania con un affascinante excursus tra i capolavori della storia della musica per l´ultimo appuntamento con la prima edizione del Festival Bernardo De Muro, organizzato dall´omonima Accademia Musicale con il patrocinio ed il sostegno del Comune e della Regione
Tempio: via alla stagione concertistica


TEMPIO PAUSANIA - Tra classici accenti e suggestioni fantastiche, la prima edizione del Festival “Bernardo De Muro” giunge alle battute finali. Oggi, venerdì 10 novembre, un triplice appuntamento che si aprirà con le “Fiabe in Musica” dell'Ensemble Grimm, “in scena” alle 10 ed alle 11.45, nella Sala da Concerto del Museo Bernardo De Muro, mentre, alle 21, suggellerà la prima edizione della kermesse il concerto dell'Ensemble di fiati (ed archi) diretto dal maestro Fabrizio Ruggero, che aprirà il ricco cartellone della Stagione 2017-18 al Teatro del Carmine di Tempio Pausania.

Un doveroso omaggio al grande tenore De Muro (cantante di fama internazionale, straordinario interprete del repertorio verista e di capolavori come la “Carmen” di Georges Bizet fin dal suo debutto al Teatro alla Scala di Milano) con il Festival organizzato dall'Accademia musicale “Bernardo De Muro”, in collaborazione con l'Assessorato comunale alla Cultura e con l'Ufficio di piano per il pubblico giovanile, con il sostegno della Regione, «nella speranza – come sottolinea il direttore artistico Fabrizio Ruggero - che un artista che è entrato a far parte della storia della lirica mondiale, toccando le vette più alte del “bel canto”, possa essere scoperto dai più giovani e custodito nella memoria degli adulti».

Sul palco, Riccardo Ghiani (primo flauto dell'Orchestra del Teatro Lirico ed apprezzato concertista) e la flautista Lisa De Renzio, con Salvatore Chierchia e Viviana Marongiu (agli oboi), Pasquale Iriu e Paolo Ferri (ai clarinetti), Giuseppe Lo Curcio e Francesco Orrù (ai fagotti), Roberto Pes al controfagotto, Lorenzo Panebianco, Beatrice Melis, Luca Leone ed Alessandro Cossu ai corni accanto a Vladimiro Atzeni al violoncello ed Andrea Piras al contrabbasso, quasi a comporre una piccola “orchestra da camera” capace di confrontarsi con un repertorio che spazia dalla musica classica al jazz privilegiando le partiture “cantabili”, ma senza trascurare l'impatto sonoro (tra potenza e duttilità) ed il fascino di nuove ed antiche alchimie.
Commenti
10:17
Un concerto di musica sacra per festeggiare il 58° compleanno del Coro Polifonico Turritano fondato nel 1959. L´evento è in programma mercoledì 22 novembre nella suggestiva chiesa di San Giacomo a Sassari
© 2000-2017 Mediatica sas