Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresPoliticaAmministrazione › Wheeler assente: M5s ritira l’ordine del giorno
Mariangela Pala 16 novembre 2017
Un ordine del giorno ritirato, quello presentato dal presidente della commissione Asinara Andrea Falchi sulla richiesta di realizzazione di un impianto di illuminazione nel borgo di Cala d’Oliva del M5s e alcune interrogazioni rimandate a prossime sedute consiliari per assenza del sindaco Sean Wheeler (convocato per la Rete Metropolitana), del vicesindaco e di alcuni assessori competenti
Wheeler assente: M5s ritira l’ordine del giorno


PORTO TORRES - Un ordine del giorno ritirato, quello presentato dal presidente della commissione Asinara Andrea Falchi sulla richiesta di realizzazione di un impianto di illuminazione nel borgo di Cala d’Oliva del M5s e alcune interrogazioni rimandate a prossime sedute consiliari per assenza del sindaco Sean Wheeler (convocato per la Rete Metropolitana), del vicesindaco e di alcuni assessori competenti. Un consiglio comunale burrascoso segnato dal rinvio della mozione a firma del consigliere sardista Costantino Ligas sul protocollo della chimica verde per mancanza dell’interlocutore principale.

«Non posso discutere un argomento così importante senza le figure istituzionali del sindaco e vicesindaco, – ha detto Ligas – una cosa mai successa prima in tanti di esperienza politica». La seduta si inasprisce con la proposta dell’ordine del giorno del consigliere Falchi. «Accusate gli altri di farsi campagna elettorale mentre voi fate peggio presentando un punto già inserito nel programma triennale delle opere pubbliche presentato l’8 novembre con una spesa di 250mila euro – attacca il consigliere Claudio Piras – e come se non bastasse l’argomento era già presente nella programmazione del M5s».

Situazione imbarazzante per la maggioranza costretta prima a riunirsi per decider la strategia politica che ha portato l'autore della proposta a ritirare il punto dietro consiglio del capogruppo Gavino Bigella, evitando il rischio di una bocciatura. L’assemblea civica si è conclusa con un solo punto approvato all’unanimità e illustrato dall’assessore alle politiche sociali Rosella Nuvoli: la variazione del piano socio-assistenziale.
19:39
Pere Lluís Alvau, Giuseppe Tilocca, Giovanni Chessa, Irene Coghene e Salvatore Izza chiedono le scuse pubbliche per alcune frasi utilizzate dal consigliere comunale Mario Nonne durante l´ultima seduta di consiglio. «Rispetto per la figura di Antoni Simon Mossa»
20:22
Il consigliere comunale del Partito democratico Massimo Cossu lamenta i ritardi e l’incapacità organizzativa dell’amministrazione che non ha ancora stabilito la destinazione dei proventi derivanti dalle indennità dei consiglieri Dem
© 2000-2018 Mediatica sas