Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroEconomiaPorto › Partnership tra Marinedi e Fountaine Pajot
Red 16 novembre 2017
Il primo network portuale turistico italiano (attualmente composto da tredici Marina operativi, per un totale di 5520 posti barca, ed altri dieci in sviluppo) e l´azienda francese leader nel settore della produzione di catamarani di lusso hanno siglato una partnership con l’obiettivo di favorire lo sviluppo del settore dei multiscafo e del turismo nautico nelle coste del Mediterraneo centrale
Partnership tra Marinedi e Fountaine Pajot


ALGHERO - Il Gruppo Marinedi (primo network portuale turistico italiano, attualmente composto da tredici Marina operativi, per un totale di 5520 posti barca, ed altri dieci in sviluppo) e Fountaine Pajot (azienda francese leader nel settore della produzione di catamarani di lusso, sia a vela, sia a motore) hanno siglato una partnership con l’obiettivo di favorire lo sviluppo del settore dei multiscafo e del turismo nautico nelle coste del Mediterraneo centrale. Grazie a questo accordo, i clienti di Fountaine Pajot potranno navigare lungo le coste del Mediterraneo centrale, scoprendo itinerari inaspettati ed ancora intatti, usufruendo dei servizi di qualità offerti dai Marina della Rete Marinedi a condizioni esclusive.

Inoltre, con questa Partnership, i due gruppi rafforzano ulteriormente il proprio impegno verso i temi ambientali e la promozione della cultura del mare. Marinedi, che può vantare tra i suoi Marina l’unico porto in Italia ubicato all’interno di un’area marina protetta, il Marina di Villasimius, e che da sempre collabora con diverse associazioni di tutela dell’ambiente marino, offrirà infatti condizioni ancora più vantaggiose ai clienti di Fountaine Pajot proprietari delle ultime versioni Eco Cruising.

«L'accordo con il Gruppo Marinedi - spiegano Domenico Furci e Steven Guedeu di Fountaine Pajot - e con i suoi vari Marina dislocati nel Mediterraneo, ha l'obiettivo di incrementare i servizi after sales per i nostri clienti italiani e stranieri , garantendo un ormeggio sicuro, a prezzi competitivi e con servizi all'altezza degli elevati standard di Fountaine Pajot, in alcuni dei tratti più belli del Mediterraneo». Secondo Renato Marconi, amministratore del Gruppo Marinedi, «il segmento dei catamarani è molto interessante, con buone prospettive di crescita in base ai trend attuali di mercato. Il Gruppo Marinedi vuole essere un punto di riferimento per le imbarcazioni multiscafo, che, grazie al comfort che possono offrire, sono un ottimo strumento per avvicinare sempre più persone al mondo della nautica».

Grazie a questa partnership, verranno organizzati alcuni eventi per far scoprire agli appassionati di nautica la qualità dei prodotti del gruppo francese e le splendide location dove sono ubicati i Marina della Rete Marinedi. Il progetto Marinedi, in continua espansione, porterà tra qualche anno a connettere alla Rete oltre venti Marina operativi nel Mediterraneo, pronti ad accogliere i clienti Fountaine Pajot, sicuri di trovare nella Rete un'offerta di qualità a condizioni vantaggiose.
Commenti
13/12/2017
Circa 1.350.000 andranno all’Autorità di sistema portuale del Mare di Sardegna per interventi nel porto di Porto Torres per la realizzazione dello scalo di alaggio
© 2000-2017 Mediatica sas