Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresPoliticaAmbiente › Comuni virtuosi: Porto Torres in finale
M.P. 16 novembre 2017
Porto Torres figura tra i 61 comuni finalisti al Premio comuni virtuosi, promosso dall´Associazione comuni virtuosi con il patrocinio del ministero dell´Ambiente e di Anci
Comuni virtuosi: Porto Torres in finale


PORTO TORRES - Porto Torres figura tra i 61 comuni finalisti al Premio comuni virtuosi, promosso dall'Associazione comuni virtuosi con il patrocinio del ministero dell'Ambiente e di Anci. All'edizione del 2017 hanno partecipato amministrazioni provenienti da diciotto regioni italiane.

In totale sono arrivati 250 progetti nelle cinque categorie previste dal bando: gestione del territorio, impronta ecologica, rifiuti, mobilità sostenibile e nuovi stili di vita. L'amministrazione comunale di Porto Torres ha partecipato con undici iniziative. Per la categoria "Gestione del territorio" il progetto del Reddito energetico, che prevede un investimento di 500 mila euro spalmato su due annualità, mentre per la categoria 'mobilità sostenibile' quello di bike sharing, inaugurato ad agosto.

Tante anche le idee innovative realizzate dal Comune come il progetto Adotta un'aiuola, le Case dell'acqua, Orti urbani e Adotta un cane che prevede una serie di incentivi per coloro che decidono di adottare un amico a quattro zampe dai canili comunali convenzionati. Fli altri progetti riguardano la democrazia partecipativa con le iniziative del question time civico, il bilancio partecipativo e le assemblee di quartiere.

«Essere tra i 61 comuni finalisti è motivo di soddisfazione – commenta il sindaco Sean Wheeler – ci siamo messi alla prova e abbiamo superato la prima selezione. Ora aspettiamo il verdetto finale, consapevoli comunque che siamo sulla strada giusta». «Questa è la prima volta che partecipiamo – commenta l'assessora all'Ambiente Cristina Biancu, referente dell'amministrazione per il Premio – abbiamo dato molta importanza alle tematiche ambientali e di sviluppo sostenibile: non solo il Fondo rotativo, ma anche Orti urbani e Adotta un'aiuola».

Il verdetto finale si saprà soltanto a metà dicembre. I progetti dei comuni finalisti saranno valutati da una giuria composta da un gruppo di esperti tra docenti universitari, studiosi e giornalisti, tra cui Alessandra Banoli dell'università di Bologna, Massimo Boschini dell'associazione comuni virtuosi e Rossela Muroni, presidente di Lagambiente.
14/12/2017
Un´occasione di confronto importante sulle politiche e sullo stato di attuazione della norma forestale della Sardegna nel convegno “Legge Forestale: un´opportunità da cogliere”, organizzato ieri dalla Cgil a Cagliari, a cui hanno partecipato gli assessori regionali della Difesa dell´ambiente Donatella Spano e del Personale Filippo Spanu
13/12/2017
Raccolta differenziata: Prosegue l´impegno dell´Università degli studi di Sassari in materia di raccolta differenziata. «Un secondo della tua vita, una seconda vita per loro», è lo slogan della campagna
© 2000-2017 Mediatica sas