Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizienuoroCronacaRiti › La Polizia di Nuoro ricorda Luca Tanzi
Red 20 novembre 2017
Sabato, la Polizia di Stato ha ricordato una vittima del dovere, il sovrintendente Luca Tanzi, il poliziotto deceduto in servizio mentre prestava soccorso alle popolazioni colpite dall’alluvione del 2013
La Polizia di Nuoro ricorda Luca Tanzi


NUORO – Sabato, la Polizia di Stato ha ricordato una vittima del dovere, il sovrintendente Luca Tanzi, il poliziotto deceduto in servizio mentre prestava soccorso alle popolazioni colpite dall’alluvione del 2013. Alla presenza dei familiari di Luca, il vicario della Questura di Nuoro Giusy Stellino, con gli agenti ed i dirigenti della Polizia, hanno deposto una composizione di fiori davanti alla targa commemorativa intestata a Tanzi, all’ingresso dei locali della Questura.

Per l’occasione, è intervenuto il cappellano della Polizia di Stato don Michele Pittalis che, con parole commoventi, ha ricordato l’impegno profuso dal poliziotto e dall’uomo Tanzi. Parole d'affetto sono state rivolte anche alla moglie ed al figlio di Tanzi. La Polizia di Stato non smetterà mai di ricordare i suoi poliziotti che con devozione e profondo senso del dovere dedicano la propria vita al servizio dei cittadini fino all’estremo sacrificio.

Nel caso specifico, Tanzi, mentre insieme ai suoi colleghi, precedeva con un macchina di servizio un’autombulanza che doveva raggiungere in emergenza l’ospedale San Francesco di Nuoro, veniva inghiottito da una voragine apertasi improvvisamente sul ponte di Oloè, sulla Strada provinciale 46, rimanendo mortalmente ferito. Nell’occasione, gli altri tre collegi riportavano profonde ferite con ripercussioni fisiche anche permanenti. Alla cerimonia erano presenti anche questi colleghi, che con occhi lucidi hanno ricordato quei tristi momenti. «Anche a loro l’Amministrazione esprime vicinanza per il dramma umano patito».
Commenti
28/6/2018 video
Sul Quotidiano di Alghero la diretta dalla Cappella Papale in San Pietro (Città del Vaticano) del concistoro del 28 giugno, nel corso del quale Papa Francesco nominerà 15 nuovi cardinali. Fra questi Mons. Giovanni Angelo Becciu, di Pattada. Un grande evento per la Chiesa sarda. Decine di amministratori locali sardi presenti a Roma, compreso il sindaco di Alghero.
© 2000-2018 Mediatica sas