Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizienuoroCronacaManifestazioni › A Nuoro, i 70 anni della Polizia Stradale
Red 21 novembre 2017
Al Teatro Eliseo, un grande evento di musica, spettacolo e riflessioni, con i Tazenda e Piero Marras, in programma mercoledì sera
A Nuoro, i 70 anni della Polizia Stradale


NUORO – Domani, mercoledì 22 novembre, alle 19.30, la Polizia Stradale, nata nel 1947, festeggia i suoi primi settant'anni a Nuoro, al Teatro Eliseo, con un evento di musica, spettacolo e riflessioni sull’importanza del ruolo che svolge nel garantire la libertà di circolazione, nel rispetto della legalità e della sicurezza stradale. “La storia di questa Specialità della Polizia di Stato è fatta anche di vittime, di persone che hanno sacrificato la loro vita per il bene comune”, ha ribadito più volte il capo della Polizia Franco Gabrielli, in occasione dell’anniversario che, in diversi capoluoghi della Penisola, celebra la ricorrenza, ringraziando gli uomini e le donne della stradale che negli anni hanno mantenuto vivo il senso di appartenenza e di rispetto per l’uniforme. Nel nuovo millennio, la Polizia intraprende un percorso fatto di strategie efficaci e sensibili per fronteggiare il fenomeno dell’incidentalità su strada. Infatti, si passa dai 7096 morti sulle strade del 2001 (dato censito dall’Istat, superiore alle medie europee) ai 1539 del 2015 fino ai 1465 del 2016, con un ulteriore decremento del 4,7percento.

Questi risultati positivi sono stati possibili anche grazie all’impegno profuso dagli uomini della Polizia Stradale nelle articolate attività di prevenzione del fenomeno. Infatti, dal 2015 al 2016, le infrazioni rilevate dalla Stradale per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti sono aumentate del 5,4percento, passando dalle 1251 infrazioni contestate nel 2015 alle 1282 del 2016. Inoltre, è stato siglato nel 2016 un importante protocollo d’intesa tra il Dipartimento Politiche antidroga della Presidenza del Consiglio dei ministri e il Ministero dell’Interno-Dipartimento della Pubblica sicurezza, introducendo, durante i già noti servizi denominati “stragi del sabato sera”, quotidianamente espletati dalla polizia stradale e finalizzati al contrasto della guida sotto l’effetto di alcool, nuove misure finalizzate a contrastare il fenomeno della guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, avvalendosi anche del contributo dei funzionari medici della Polizia di Stato.

La specialità rimane impegnata non solo nel soccorso immediato, ma anche nelle attività di prevenzione: la Polizia Stradale, infatti, ha in atto protocolli d’intesa finalizzati alla garanzia della sicurezza, tra cui il Progetto Icaro, che vede il personale impegnato tra i banchi di scuola per sensibilizzare i ragazzi delle scuole primarie e secondarie al rispetto delle norme sul codice della strada. Icaro, infatti, ha raggiunto quest’anno il suo 17esimo anno ottenendo risultati positivi in termini di prevenzione e riduzione dell’incidentalità stradale soprattutto giovanile.

All’evento interverranno diverse personalità della Polizia di Stato, tra cui il direttore centrale del Servizio di Polizia Stradale del Dipartimento della Pubblica sicurezza Giuseppe Bisogno ed il questore di Nuoro Massimo Alberto Colucci. Presenzieranno diverse autorità politiche ed amministrative. Nel concerto, si esibiranno i Tazenda (reduci dal tour estivo che li ha visti riempire numerose piazze italiane), Piero Marras (apprezzato cantautore sardo ed artista sensibile alle tematiche della sua terra) e Salvatore Spano (audace interprete della musica jazz, con il suo pianoforte). Conduttori e direttori artistici della manifestazione saranno Giuliano Marongiu e Roberto Tangianu, che avranno il piacere di accogliere ed introdurre anche i canti del Coro Ortobene di Nuoro diretti da Alessandro Catte, i giovani del complesso vocale di Nuoro diretti da Franca Floris, i giovanissimi allievi della Scuola Civica di Musica Antonietta Chironi, che eseguiranno alcuni frammenti di un repertorio classico sulle note eleganti del percorso formativo intrapreso. Il suono delle launeddas di Roberto Tangianu marcherà il tracciato identitario di un’Isola ricca di storia e riconoscente nei confronti di un’istituzione che impegna i suoi uomini e le sue donne al servizio della comunità. Per l’occasione, le Poste italiane offriranno l’annullo filatelico riproducente il logo della Polizia Stradale elaborato per i suoi settant'anni.
Commenti
17:45 video
«Sarà un incontro nel segno dell’ospitalità e della festa, con un ruolo da protagonisti riservato ai giovani, che avranno l´opportunità di confrontarsi sulle valenze culturali dei territori e sulle straordinarie ricadute che queste possono avere sullo sviluppo turistico»
13/12/2017
Sarà il cantautore toscano il protagonista del Capodanno in piazza. Ma Pelù e i suoi Bandidos non saranno gli unici artisti ad animare la notte di San Silvestro. Sarà una serata adatta a un vasto pubblico, per gusti ed età. Sul palco saliranno anche il gruppo sardo MariaMarì ed il dj Davide Merlini, in grado di spaziare con il suo dj set dagli Anni Sessanta ad oggi
© 2000-2017 Mediatica sas