Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariAmbienteManifestazioni › Sassari: 82 nuovi alberi in Via Coghinas
M.V. 22 novembre 2017
Ieri, in occasione della Giornata nazionale degli alberi, si è svolta nell´area verde di Via Coghinas, la cerimonia di piantumazione di ottantadue nuovi alberi, uno ogni dieci nati nel 2016
Sassari: 82 nuovi alberi in Via Coghinas


SASSARI - Uno ogni dieci nati nel 2016: sono ottantadue gli alberi piantati nell'area verde di Via Coghinas, nel quartiere di Santa Maria di Pisa. Sassari ha festeggiato così la Giornata nazionale degli alberi 2017. Ad ogni albero piantato è stata associata una targhetta con i nomi delle bambine e dei bambini.

«È un momento che si replica da anni, a cui il Settore Ambiente e verde pubblico del Comune tiene in particolar modo – ha commentato il sindaco Nicola Sanna durante la cerimonia di piantumazione - Una consegna, un lascito per le generazioni future. I bambini e le bambine che sono qui oggi impareranno l'importanza delle piante prendendosene cura». Infatti, l'Amministrazione comunale, che con la cerimonia di ieri (martedì) ha voluto anche riqualificare un'area degradata, invita le famiglie a partecipare alla cura dei nuovi alberi.

«Abbiamo scelto uno spazio che era abbandonato, divenuto oggetto di discariche abusive – ha sottolineato il primo cittadino - uno spazio che oggi torna a nuova vita. Chiediamo alle mamme e ai papà di portare qui i propri bambini e le proprie bambine, perché possano non solo far visita all'albero, ma anche partecipare alla cura. Condividendo l'albero con altri bambini e altre bambine, inoltre, comprenderanno l'importanza del far parte di una comunità».

Nella foto: il sindaco Nicola Sanna durante la piantumazione
Commenti
16:31
In programma mercoledì mattina, nella Sala Mosaico del Museo della città, la conferenza stampa di presentazione dell´evento relativo a “Tradizioni, letteratura, musica e canto della città candidata a capitale italiana della cultura 2020”
17:06
Sabato, a Mamoiada, il navigatore ha ricevuto l´onorificenza dalle mani del sindaco del paese barbaricino Luciano Barone. «Alle cime ci sono abituato, vi posso prendere al lazzo», ha scherzato Mura, con la maschera dei Mamuthones e le corde degli Issohadore
© 2000-2017 Mediatica sas