Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaPolitica › Blitz nell´Isola: Ius soli morte dei popoli
P.P. 26 novembre 2017
I comuni coinvolti sono i seguenti: Cagliari, Sassari, Olbia, Pula, Villasanpietro, Sarroch, Capoterra, Uta, Assemini, Sestu, Elmas, Serramanna, Alghero, Tempio Pausania, Arzachena, Aggius
Blitz nell´Isola: Ius soli morte dei popoli


ALGHERO - Nella notte fra il 24 e il 25 novembre gli attivisti di Generazione Identitaria Sardegna si sono resi protagonisti di un'azione congiunta a livello regionale, consistente nell'affissione di striscioni recanti la scritta «Ius soli morte dei popoli». «Con questa azione si vuole protestare contro l'accelerazione impressa dal governo relativa all'approvazione dello ius soli in parlamento, che prevede la concessione della cittadinanza italiana ai figli degli stranieri che dimostrino di aver affrontato un percorso integrativo nell'arco di un quinquennio».

«È palese come il nostro movimento, da sempre avverso ad ogni tipo di politiche globaliste, sia nettamente contrario a questa iniziativa parlamentare. Con questo blitz, esteso a diversi comuni sardi, rimarchiamo la nostra avversione nei confronti della suddetta legge, che reputiamo come un vero cappio al collo del popolo italiano, e invitiamo tutta la cittadinanza sarda a protestare nei mesi che precederanno la presentazione di questa legge in parlamento». I comuni coinvolti sono i seguenti: Cagliari, Sassari, Olbia, Pula, Villasanpietro, Sarroch, Capoterra, Uta, Assemini, Sestu, Elmas, Serramanna, Alghero, Tempio Pausania, Arzachena, Aggius.
16:09 video
L´ormai ex membro dell´Assemblea provinciale del Pd, ha inviato le sue dimissioni al segretario regionale Emanuele Cani, provinciale Gianpiero Cordedda e comunale Mario Salis, ed ai due consiglieri comunali algheresi Enrico Daga e Mimmo Pirisi. Ora entra a far parte della Segreteria regionale del Movimento zona franca
18/10/2018
Mario Puddu non correrà alle prossime elezioni regionali: «Nonostante la condanna sia di natura ben diversa da quelle cui siamo stati abituati vedendo in questi anni chi ci amministra e chi ci governa, è però fondamentale levare immediatamente da ogni imbarazzo la forza politica che amo e in cui credo fortemente»
18/10/2018
Si è tenuta questa mattina presso il Tribunale di Cagliari l´udienza in corso nel procedimento con rito abbreviato nei confronti del sindaco di Alghero, in qualità di tesoriere del gruppo consiliare Progetto Sardegna all´epoca dei fatti contestati
19/10/2018
Il Governo della Lega e dei Cinque Stelle comincia a svelare il suo vero volto, quello del mai adeguatamente contestato e contestabile stato etico, cioè lo Stato fondamento del bene cui tutti devono uniformare i propri comportamenti e che dunque ha diritto di scrutare i comportamenti dei singoli e di correggerli con la forza, se necessario
18/10/2018
Abuso d'ufficio. Lo ha deciso questa mattina il Gup del Tribunale di Cagliari nel processo in primo grado contro il candidato alla carica di Governatore della Regione Sardegna alle prossime elezioni
© 2000-2018 Mediatica sas