Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaSportAutomobilismo › Rally Terra Sarda: vincono Diomedi e Turati
Red 26 novembre 2017
Maurizio Diomedi e Mauro Turati firmano la sesta edizione del Terra Sarda Città di Arzachena-Rally della Gallura e della Bassa Valle del Coghinas. Vittorio Musselli e Claudio Mele secondi, Ronnie Caragliu e Gianfranco Tali terzi
Rally Terra Sarda: vincono Diomedi e Turati


ARZACHENA - Alla fine è stato un vero testa a testa a fare la classifica del sesto Rally Terra Sarda Città di Arzachena-Rally della Gallura–Anglona e Bassa Valle del Coghinas. Maurizio Diomedi, navigato da Mauro Turati (Scuderia Porto Cervo Racing) su Ford Fiesta R5, è il vincitore della sesta edizione del Rally,che in questo week-end ha portato i piloti nella Gallura sportiva. Alle loro spalle, ha concluso Vittorio Musselli, per la prima volta in coppia con Claudio Mele (Porto Cervo racing team), su Skoda Fabia R5; il pilota tempiese, in testa nella prima giornata. Gradino più basso del podio per Ronnie Caragliu, navigato da Gianfranco Tali. Il pilota di Arzachena in gara per Pcrt, ha guidato con grinta portando in alto la su Peugeot 207 Super 2000.

Significative sono state le prove di Salvatore Biosa e Giuseppe Mancuso (Team Autoservice sport) su Peugeot 208 R5 al quarto posto; quinti Giuseppe Mannu ed Angelo Medas (Magliona Motor sport) su Renault Clio N3. Sesti assoluti Marco Canu e Carlotta Piras (Porto Cervo racing team), su Mitsubishi Evo 9 N4; settima piazza per Matteo Ciolli ed Alessio Migliorati (Pistoia Corse), su Renault Twingo R2b; ottavo Stefano Dogliotti e Mirko Perrone, su Peugeot 208 R2b. Al nono posto, Alessandro Brigaglia ed Alessandro Frau (Team Autoservice sport), su Renault Twingo Rs R2b e decimi Carlo Berchio e Giancarla Guzzi (Rally Club Millesimo), su Ford Fiesta R5.

Grande soddisfazione in casa Porto Cervo racing, con Mauro Atzei che ha ricevuto, sul palco le delegazioni dei vari Comuni tra cui l’ospite di casa quello di Arzachena con l’assessore al Turismo Stefania Filigheddu e il delegato allo sport Valentina Geromino. «I rally sono eventi in grado di dare grandi soddisfazioni – ha commentato lo staff della scuderia – abbiamo rivissuto una manifestazione sportiva in una terra che ha avuto una lunga tradizione rallistica, ci siamo spinti fino all’Anglona e alla Bassa Valle del Coghinas scoprendo nuovi territori che hanno dimostrato di avere grandi potenzialità. Correre in Gallura ha avuto un doppio valore: un significato sportivo ma anche storico legato alle tante manifestazioni di prestigio di un passato glorioso legato ai motori. Il Rally Terra Sarda che diventa gara di Coppa terza zona nel 2018 è un’occasione che può arricchire anche le offerte turistiche e regalare un valore aggiunto alle già numerose opportunità. Riempire alberghi, ristoranti anche a Novembre e la grande valorizzazione data al territorio è un successo per tutti».

Classifica: 1) M.Diomedi in 45'52”9. 2) V.Musselli 46'36”7; 3) R.Caragliu 46'50”7; 4) S.Biosa 48'07”7; 5) G.Mannu 49'05”0; 6) M.Canu 49'45”8; 7) M.Ciolli 50'19”4; 8) S.Dogliotti 50'29”5; 9) A.Brigaglia 51'07”3; 10) C.Berchio 51'16”9; 11) F.Ferrando 51'32”4; 12) L.Marra 51'39”1; 13) G.Deriu 51'50”3; 14) G.Paone 52'44”7; 15) M.Satta 53'03”8; 16) M.Murtas 54'21”4; 17) S.Fresi 54'37”3; 18) I.Nonnis 54'44”9; 19) G.Melis 55'15”7; 20) A.Balzano 55'32”4; 21) P.Ladu 55'32”6; 22) F.Farci 55'39”4; 23) I.Ledda 55'47”9; 24) P.Manca 55'49”5; 25) U.Valdarchi 56'34”3; 26) M.Catgiu 56'42”4; 27) F.Fresi 57'24”1; 28) D.Panu 57'38”2; 29) M.Cornero 57'52”1; 30) V.Orecchioni 57'59”9; 31) F.Pittorru 58'03”8; 32) A.Vedele 59'07”7; 33) A.Cotrino 1h00'05”1; 34) G.Bellu 1h00'48”5; 35) D.Laco 1h03'23”0; 36) S.Derosas 1h03'23”8; 37) G.Santin 1h04'14”7; 38) P.Manconi 1h04'24”1; 39) P.Sannitu 1h10'46”0; 40) F.Lambroni 1h25'46”0.

Nella foto: Maurizio Diomedi e Mauro Turati
Commenti
10/12/2017
Il pilota di Arbus, alla guida della Renault Clio Rs, con Salvatore Pusceddu vince due prove speciali sulle sei disputate. Inseguitori Auro Siddi con Marco Corda secondi, e Vittorio Musselli con Claudio Mele terzi. Festa finale al traguardo di Nuoro
© 2000-2017 Mediatica sas