Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariPoliticaAmministrazioneDem, sprint finale a Sassari: le priorità
Red 27 novembre 2017
«L’ultima parte del mandato amministrativo al Comune di Sassari deve essere affrontato con la giusta determinazione e con l’obiettivo di portare a compimento alcune importanti opere e progetti avviati in città». È l’obiettivo condiviso nei giorni scorsi dai segretari provinciale e cittadino Gianpiero Cordedda e Gianni Carbini, dal sindaco, dalla Giunta e dai consiglieri comunali del Partito Democratico che si sono incontrati nella sede di Via Mazzini
Dem, sprint finale a Sassari: le priorità


SASSARI - «L’ultima parte del mandato amministrativo al Comune di Sassari deve essere affrontato con la giusta determinazione e con l’obiettivo di portare a compimento alcune importanti opere e progetti avviati in città». È l’obiettivo condiviso nei giorni scorsi dai segretari provinciale e cittadino del Pd Gianpiero Cordedda e Gianni Carbini, dal sindaco Nicola Sanna, dalla Giunta e dai consiglieri comunali del Partito Democratico, che si sono incontrati nella sede di Via Mazzini. Da parte di tutti è emersa la volontà di lavorare per dare, quanto prima attuazione al deliberato delle Direzioni provinciale e cittadina del partito, che hanno consentito il superamento dell’ultima crisi. In modo particolare, sono state concordate le priorità che il Pd ha individuato con la coalizione e che l’Amministrazione si è impegnata di portare a compimento nei prossimi mesi.

Tra questi, l’attuazione del progetto della metropolitana di superficie, per la quale sono stati già stanziati i fondi e definito un crono programma che la Giunta si è impegnata a rispettare. Invece, per quanto riguarda l’ex Cinema Astra, dovrà essere avviato, già dalle prossime settimane, il processo partecipativo cui sarà affidata la definizione del modello di gestione da applicare per consentire il miglior utilizzo possibile della struttura.C’è poi il completamento del restauro conservativo dell’ex Mattatoio, un’altra opera attesa sulla quale si concentrerà l’impegno dell’Amministrazione con l’obiettivo di riuscire a consegnare alla città un nuovo spazio culturale.

Altra opera attesa è il nuovo Centro Intermodale di Via 25 aprile, in modo particolare si auspica l’immediato avvio delle attività di bonifica. Invece, sul fronte del progetto delle piste ciclabili, l’impegno riguarda la riduzione immediata delle barriere di separazione e protezione per eliminare i disagi, in modo particolare su Viale Italia ed in Via Diaz. Infine, altra priorità l’avvio del programma partecipativo e di comunicazione del Progetto di ricucitura delle periferie urbane. Tra i temi discussi nel corso della riunione, anche quello dell’accoglienza dei migranti, ospitati in varie strutture cittadine. I due segretari del Pd ed i rappresentanti dell’Amministrazione hanno concordato sull’esigenza di attivare un maggior controllo, finalizzato alla verifica della corretta gestione delle strutture, per favorire l’integrazione nel rispetto delle regole.

Nella foto: Gianpiero Cordedda
Commenti
16:30
Relazione | Alghero ha il Piano di Assetto Idrogeaologico con un ritardo di 11 anni: la presa d´atto dello studio mette in guardia innanzitutto da eventi eccezionali e obbliga le amministrazioni competenti ad intervenire con opere di mitigazione. Le parole dell´ingegner Cambula che ha redatto lo studio fanno riflettere
22:03
I portavoce del Movimento 5 stelle nel Consiglio comunale di Alghero Graziano Porcu e Roberto Ferrara commentano la seduta della massima assise cittadina di lunedì
13/12/2017
Il consigliere comunale in aula parla di presa in giro per l´agro e col gruppo di Forza Italia dice: «ingiustizia che interesserà le sedi deputate a ristabilire l´equità». Gli risponde a distanza Tonina Desogos: catastrofismo surreale
12/12/2017
Il gruppo consiliare del Pd di Alghero, in sintonia e sinergia con la Segreteria cittadina, esprime soddisfazione per la presa d´atto del Consiglio comunale del Piano di Assetto Idrogeologico, ma la mancata partecipazione dei consiglieri di minoranza non è passata inosservata ai Dem
12/12/2017 video
La presa d´atto del potenziale rischio idrogeologico del territorio comunale, come facilmente comprensibile, è alla base di tutta la pianificazione urbanistica territoriale. Lunedì il Consiglio comunale di Alghero ha adottato il Piano di Assetto Idrogeologico colmando una grave carenza del passato. Sul Quotidiano di Alghero le immagini esclusive della seduta consiliare (per problemi tecnici manca il finale di seduta)
© 2000-2017 Mediatica sas