Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaPoliticaIus soli, 1500 no firmati FdI-An
S.O. 27 novembre 2017
Lo scorso fine settimana i militanti di Fratelli d´Italia-An hanno aderito alla mobilitazione nazionale lanciata da Meloni in risposta all´ipotesi che il progetto dello Ius Soli «sia approvato come moneta di scambio per l´alleanza tra Pd e il resto della sinistra»
Ius soli, 1500 no firmati FdI-An


CAGLIARI - Sono 1500 i sardi che hanno sottoscritto la petizione contro lo Ius soli che sarà consegnata dalla leader di Fdi-An, Giorgia Meloni, e al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Lo scorso fine settimana i militanti di Fratelli d'Italia-An hanno aderito alla mobilitazione nazionale lanciata da Meloni in risposta all'ipotesi che il progetto dello Ius Soli «sia approvato come moneta di scambio per l'alleanza tra Pd e il resto della sinistra».

I banchetti sono stati allestiti a Cagliari, Quartu Sant'Elena, Selargius, Iglesias, Sant'Antioco, Narcao, Arbus, Oristano, Tortolì, Bari Sardo e Olbia. «E' una raccolta di firme semplice, ma siamo pronti, nel caso veramente la maggioranza di Governo voglia forzare la mano, a mobilitarci per richiedere un referendum - annuncia il portavoce regionale Salvatore Deidda -. Nei circoli stanno raccogliendo ancora le firme e la campagna continuerà per spiegare le nostre ragioni».
Commenti
14/12/2017
«Come collettivo non possiamo che rilanciare l’appello di febbraio e chiedere all’Amministrazione comunale di prendere posizione, predisporre una delibera di Giunta che condizioni l’autorizzazione allo svolgimento di inziative pubbliche alla sottoscrizione di un codice etico di condotta che preveda l’adesione ai principi dell’antifascismo, antisessismo e antirazzismo», chiede il collettivo di recente formazione
12/12/2017
All’ordine del giorno l’elezione degli organi statutari locali del partito e, nella circostanza, la disamina della situazione politica algherese e le prospettive future in vista delle prossime scadenze elettorali. Tra gli ospiti, il ministro della Salute Beatrice Lorenzin
© 2000-2017 Mediatica sas