Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › Corte dei Conti: Contratto regione certificato
Red 28 novembre 2017
Certificazione positiva da parte della Corte dei conti per il nuovo contratto dei dipendenti. «Sardegna tra le prime Regioni a raggiungere l´obiettivo», ha dichiarato l´assessore regionale degli Affari generali e del personale Filippo Spanu
Corte dei Conti: Contratto regione certificato


CAGLIARI - Il contratto dei dipendenti regionali ha superato l’esame della sezione di controllo della Corte dei conti ed ora è pienamente applicabile. Il documento relativo al triennio economico 2016-2018 è stato sottoscritto dal Coran e da Cgil, Cisl, Uil, Sadirs-Ugl, Saf e Siad il 4 ottobre e poi trasmesso, dopo l’approvazione della Giunta regionale, all’organismo contabile per la procedura di certificazione.

«Siamo tra le prime Regioni in Italia – dichiara l’assessore regionale degli Affari generali e del personale Filippo Spanu – a raggiungere l’obiettivo del contratto per i dipendenti regionali, dopo un lungo periodo di blocco. Era uno dei punti programmatici che avevo indicato, su impulso del presidente Pigliaru, nel momento in cui ho assunto l’incarico di assessore nella convinzione che per far funzionare la macchina amministrativa sia necessario riconoscere agli oltre seimila dipendenti le giuste gratificazioni economiche. Lavoriamo ora – aggiunge l’assessore – a garantire il contratto ai dirigenti e alla riorganizzazione degli uffici per migliorare e rendere più efficienti i servizi destinati a cittadini e imprese, e andiamo avanti con i concorsi, essenziali per il rinnovamento dell’intero sistema. Ricordo che abbiamo avviato la procedura concorsuale rivolta alle categorie protette e pubblicato il bando per la selezione di venti nuovi dirigenti, il cui termine scade il 29 novembre (domani). Nella prossima primavera avvieremo la procedura per il concorso destinato ai nuovi funzionari. Sono inoltre in corso le procedure per la stabilizzazione dei precari in base alla norme approvate dal Consiglio regionale».

Il contratto riguarda tutto il comparto della contrattazione del personale dipendente dell’Amministrazione regionale, del Corpo forestale di vigilanza ambientale, degli Enti, delle agenzie ed aziende regionali. Si riferisce unicamente alla parte economica per il periodo dal primo gennaio 2016 al 31 dicembre 2018. Gli incrementi sono integrati con l’importo dell’indennità di vacanza contrattuale attualmente in godimento. Il rinnovo contrattuale, che ha avuto il definivo sigillo della Corte dei conti, arriva dopo il blocco della contrattazione collettiva disposta dal Decreto Legge n.78 del 2010 e la successiva pronuncia della Corte costituzionale del 2015, che ha sancito l’illlegittimità di quelle norme.

Nella foto: l'assessore regionale Filippo Spanu
Commenti
18:52
L’assessore regionale degli Affari generali ha incontrato ieri a Cagliari, nella sede dell’Assessorato, monsignor Gian Franco Saba. All´orizzonte rapporti di collaborazione tra la Regione autonoma della Sardegna e la Diocesi
© 2000-2017 Mediatica sas