Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaManifestazioni › Colloqui Mediterranei ad Alghero
Red 30 novembre 2017
In programma sabato a partire dalle 9, nella sede del Dipartimento di Architettura, una giornata di studio. Il tema dell´edizione 2017 è “L´incontro tra culture è incontro di pace: uniamo le città per unire le Nazioni”
Colloqui Mediterranei ad Alghero


ALGHERO - Sabato 2 dicembre, alle 9, è in programma una giornata di studio sui Colloqui mediterranei. Il tema dell'edizione 2017 è “L'incontro tra culture è incontro di pace: uniamo le città per unire le Nazioni”.

I lavori si svolgeranno al pomeriggio, dalle 15.30 alle 17.30. Appena dopo i saluti delle Autorità, i lavori saranno aperti con la prima relazione del vescovo di Alghero-Bosa Mauro Maria Morfino. Seguiranno gli interventi di Silvia Serreli (Dipartimento Architettura Alghero), Orsolino Murgia (Liceo Scientifico di Sant'Antioco), Mario Primicerio (Università di Firenze e presidente della Fondazione Giorgio La Pira), Arnaldo Cecchini (Dipartimento Architettura Alghero) Ernesto Preziosi (deputato e presidente nazionale di Argomenti2000) e Giovanni Lobrano (docente di Diritto romano dell'Università di Sassari).

Seguirà una tavola rotonda sul tema “Politiche per il Mediterraneo: che fare?”. Parteciperanno i deputati Preziosi, Lorenzo Dellai e Michele Piras, i professori Lobrano e Primicerio. La Giornata di studio è promossa dal Centro di Studi e Politica “Giuseppe Toniolo”, in collaborazione con l'Istituto di istruzione superiore “E.Fermi” di Alghero, con il patrocinio dell'Amministrazione comunale, della Fondazione Alghero, del Dipartimento di Architettura, design e urbanistica di Alghero-Università di Sassari, e dell'Associazione Argomenti2000 di Roma.

Nella foto: il vescovo Mauro Maria Morfino
Commenti
16:31
In programma mercoledì mattina, nella Sala Mosaico del Museo della città, la conferenza stampa di presentazione dell´evento relativo a “Tradizioni, letteratura, musica e canto della città candidata a capitale italiana della cultura 2020”
17:06
Sabato, a Mamoiada, il navigatore ha ricevuto l´onorificenza dalle mani del sindaco del paese barbaricino Luciano Barone. «Alle cime ci sono abituato, vi posso prendere al lazzo», ha scherzato Mura, con la maschera dei Mamuthones e le corde degli Issohadore
© 2000-2017 Mediatica sas