Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariPoliticaOpere › 715mila euro per lo stadio Basilio Canu
A.S. 30 novembre 2017
Mercoledì mattina la firma del contratto di finanziamento con il Credito sportivo. I lavori di ristrutturazione dello stadio di Sennori inizieranno nella primavera del prossimo anno. Le dichiarazioni del sindaco
715mila euro per lo stadio Basilio Canu


SASSARI - Il Comune di Sennori e l’Istituto per il Credito sportivo hanno firmato ieri un contratto per un finanziamento di 715.000 euro per i lavori di ristrutturazione dell’impianto sportivo “Basilio Canu”. Alla sottoscrizione del contratto era presente Luca De Vito, responsabile dell’Istituto Credito sportivo per le regioni Sardegna e Toscana, il sindaco di Sennori Nicola Sassu, gli assessori Tore Piredda (Sport) e Ottavio Ligas (Patrimonio), i consiglieri delegati Elena Cornalis (Cultura) e Roberto Desini (Lavori pubblici), e il responsabile dell’Ufficio tecnico comunale, Pier Giovanni Melis. Il finanziamento, ottenuto partecipando e aggiudicandosi il bando nazionale “Sport Missione Comune 2017”, sarà restituito in 15 anni, senza aggravio di interessi, con rate che consentiranno all'amministrazione comunale di attuare un progetto di completa riqualificazione del campo sportivo “Basilio Canu”.

La rata annuale del mutuo sarà modulata in funzione delle estinzioni dei mutui accesi in precedenza; in questo modo l’intervento non inciderà sul bilancio comunale e quindi non metterà minimamente a rischio l’erogazione dei servizi offerti ai cittadini. L’inizio dei lavori è previsto per la metà del 2018, giusto il tempo necessario per sbrigare tutte le procedure burocratiche legate alla pratica; l’intervento prevede la realizzazione di manto di erba artificiale nel campo di gioco, la ristrutturazione degli spogliatoi, dei sottopassaggi, delle gradinate, e si concluderà entro l’anno, restituendo ai sennoresi una struttura sportiva moderna e sicura. «Il Comune di Sennori è stato uno dei primi enti a presentare la domanda di partecipazione al bando nazionale dell’ICS, consegnando la relativa progettazione definitiva, e cogliendo immediatamente l’opportunità di poter migliorare le condizioni di accessibilità e di fruibilità del nostro campo comunale», commenta il sindaco, Nicola Sassu.

«L’obbiettivo di restituire al paese un complesso sportivo completamente riqualificato si sta quindi materializzando, giorno dopo giorno, nonostante ci sia ancora chi critichi e neghi l’evidenza, facendosi scudo di argomentazioni banali quanto pretestuose. Ma come sempre ha fatto quest’Amministrazione, lasciamo che altri si dedichino alla politica del “parlare” rispondendo puntualmente con quella del “fare”», conclude il primo cittadino. Esprime soddisfazione per avere centrato uno degli obbiettivi del mandato, anche l’assessore allo Sport, Tore Piredda: «Con questo ultimo finanziamento arriviamo a oltrepassare il mezzo milione di euro investiti per lo sport cittadino. Un risultato eccezionale, considerata anche l'attuale momento di grave crisi economica, e una cifra credo mai raggiunta in passato, nonostante negli anni precedenti ci fossero maggiori possibilità di reperimento delle risorse».
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas