Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaManifestazioni › Conciliazione lavoro-vita privata: incontro ad Alghero
Red 30 novembre 2017
Sabato sera, il Teatro Civico ospiterà il convegno “Conciliazione lavoro-vita privata: per l’Unione europea è un diritto”. Previsti, tra gli altri, gli interventi del sindaco di Alghero Mario Bruno, e della consigliera nazionale di Parità Francesca Bagni Cipriani
Conciliazione lavoro-vita privata: incontro ad Alghero


ALGHERO – Sabato 2 dicembre, con inizio alle 17, il Teatro Civico di Alghero ospiterà il convegno “Conciliazione lavoro-vita privata: per l’Unione europea è un diritto”. Previsti, tra gli altri, gli interventi del sindaco di Alghero Mario Bruno, e della consigliera nazionale di Parità Francesca Bagni Cipriani.

Alle 17, l'incontro sarà aperto proprio dai saluti del primo cittadino e della consigliera provinciale di Parità Maria Antonietta Sale e benvenuto alla consigliera nazionale Bagni Cipriani, che subito dopo, parlerà della “Risoluzione europea del 13 settembre 2016. Conciliazione lavoro-vita privata: lavoro agile e prospettive future”.

Seguirà l'intervento del presidente del Comitato unico di garanzia del Comune di Alghero Luca Canessa su “Alghero e il Piano triennale delle azioni positive”. A seguire, “Lavoro e parità di genere”, illustrato da Speranza Piredda, presidente della Commissione Pari opportunità del Comune di Alghero.

Dopo il dibattito, alle 19.30, toccherà a Chiara Murru ed Angela Colombino, che proporranno un reading teatrale-musicale, cantastorie tratto dal libro “Buona Notte per bambine ribelli”. Alle 20, conclusioni e saluti di Francesca Bagni Cipriani.
Commenti
16:31
In programma mercoledì mattina, nella Sala Mosaico del Museo della città, la conferenza stampa di presentazione dell´evento relativo a “Tradizioni, letteratura, musica e canto della città candidata a capitale italiana della cultura 2020”
17:06
Sabato, a Mamoiada, il navigatore ha ricevuto l´onorificenza dalle mani del sindaco del paese barbaricino Luciano Barone. «Alle cime ci sono abituato, vi posso prendere al lazzo», ha scherzato Mura, con la maschera dei Mamuthones e le corde degli Issohadore
© 2000-2017 Mediatica sas